Immagine tratta dalla locandina dell'evento.

Eventi

FISICITTÀ: DALL’11 AL 15 SETTEMBRE A TRENTO

Incontri e iniziative in città per vivere il fascino della fisica

7 settembre 2017
Versione stampabile
di Paola Fusi
Responsabile della divisione Comunicazione ed Eventi dell’Università di Trento.

Una settimana di iniziative di divulgazione scientifica, tutte ad ingresso gratuito, dove al centro ci sarà la fisica. È questa FisiCittà la rassegna organizzata dal Dipartimento di Fisica dell’Ateneo in collaborazione con i fisici e le fisiche degli altri centri di ricerca del Trentino (FBK, CNR, TIFPA e ECT) che prenderà il via la prossima settimana.
Un evento pensato per i giovani e in generale per i cittadini di tutte le età, organizzato in occasione del Congresso della Società Italiana di Fisica (SIF) che quest’anno – a Trento – festeggia i suoi primi 120 anni.

Lunedì 11 settembre l’appuntamento è al Teatro sociale di Trento. 
Alle 17.00 in “Emozionare con la Scienza”, giovani ricercatori racconteranno la scienza in pillole di sette minuti, sfidandosi nell’incuriosire e nel coinvolgere il pubblico attraverso il teatro. 
Alle 20.45, sempre al Teatro Sociale, “Uno spazio quantistico” ci condurrà dritto tra i segreti dello spazio, in un dialogo tra Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia Spaziale italiana, e Giovanni Caprara, noto giornalista scientifico del Corriere della Sera.

Martedì 12 settembre sarà dedicato al cinema. Nell’iniziativa “Science on screen” andranno in proiezione al cinema Astra tre grandi film in cui la fisica è protagonista, che saranno presentati e commentati da ricercatori: “Elysium”, presentato Marco Durante e Roberto Poli, “Il diritto di contare” con Barbara Poggio ed Eugenio Coccia e “Deadpool” con Stefano Gialanella e Paolo Macchi.

Mercoledì 13 settembre la fisica animerà la notte con “Physics 2night”. A partire dalle 18.00 prenderanno il via gli incontri con giovani ricercatori e ricercatrici in alcuni bar del centro storico della città: Café de la Paix (Passaggio Teatro Osele, 6), Bookique (Via Torre D'Augusto, 29), Circolo culturale Don Quijote (Vicolo Adige, 31) e Simposio (Via Antonio Rosmini, 19).

Il gran finale è atteso per giovedì 14 settembre alle 20.45 con l’evento “Particelle” una serata al MUSE organizzata attorno a sei “frammenti” di fisica: “La Biologia al servizio della fisica” con Walter Tingarelli, “Cose dell’antimondo” con Roberto Iuppa, “Lo sguardo della fisica contemporanea” con Francesca Vidotto, “Costruire una nuova generazione di leader in Africa” con Zeno Gaburro, “Le onde gravitazionali invadono la terra” con Marco Drago, “Antartide: un anno di isolamento su Marte Bianco” con Lorenzo Moggio e Giampietro Casasanta, “Luci fuori dal coro: quando i buchi neri sanno illuminare” con Edwige Pezzulli). All’evento parteciperà l’ensemble de “I Minipolifonici” di Trento. Prenotazioni al link https://www.eventbrite.com/e/particelle-tickets-37331058200.

Inoltre due iniziative saranno dedicate ai temi dell’universo femminile nella fisica.
Giovedì 14 settembre alle ore 9.30 presso la sala Stringa di FBK (via Sommarive 18, Povo), si parlerà di Ricerca: quali spazi per le donne? Un momento di discussione dedicato alla posizione delle donne nel mondo accademico e della ricerca. A margine di questo incontro, sarà inaugurata la mostra fotografica “La scienza delle donne” dedicata alla vita, al lavoro e al rapporto con la società di 14 grandi scienziate del '900.

Infine dall’11 e fino al 22 settembre  al Liceo Classico G. Prati sarà aperta la mostra “I giocattoli e la scienza”. Una mostra interattiva con oggetti divertenti e giocattoli per osservare alcuni aspetti paradossali e divertenti della fisica. L’ingresso (dalle 8.10 alle 17) è libero e gratuito. Sarà presente personale esperto per illustrare gli oggetti in mostra e sono previste visite guidate per le scuole.

Nel programma di “FisiCittà” è previsto inoltre un ciclo di conferenze “In viaggio con la fisica” rivolto a studenti e studentesse di scuola superiore. Le conferenze si terranno da martedì 12 a giovedì 14 settembre e saranno ospitate in particolare dai licei Prati, Galilei e da Vinci di Trento e Rosmini di Rovereto.

Molte altre informazioni sono disponibili sul sito dell’evento alla pagina http://events.unitn.it/sif2017/fisicitta-programma-collaterale