Genere e Scienza

Incontro promosso dagli attori del Sistema Trentino dell’Alta Formazione e Ricerca (STAR)

8 marzo 2016
Versione stampabile

Orario: 14.30-17.30
Luogo: Fondazione Edmund Mach,  San Michele all’Adige (Trento) - Aula Magna.

La questione “donne e scienza” si pone con sempre maggiore forza all’attenzione delle istituzioni sovranazionali quale fattore di stimolo allo sviluppo ed all’innovazione. Indagini mirate, raccolte di dati e programmi di ricerca a partire dagli anni ’90 hanno evidenziato la sotto - rappresentanza della componente femminile negli organismi scientifici. In più, la presa d’atto che l’apporto femminile vada letto più come una risorsa da valorizzare che come un problema da gestire, ha sollecitato l’urgenza di politiche di intervento. Da misure focalizzate sulle modalità con cui proporre consapevolezza di sè e cambio di atteggiamento da parte delle
donne nelle istituzioni scientifiche, si è passati ad un approccio centrato sui cambiamenti strutturali nelle organizzazioni per arrivare, ora, all’indicazione di integrare la componente di genere nella pratica scientifica.

L’incontro “Genere e scienza”, promosso dagli attori dello STAR, intende proporre un dibattito allargato sui temi delle questioni di genere. Sulla base di dati emersi dai progetti europei FESTA e GARCIA, saranno commentate azioni e cambiamenti della cultura organizzativa intrapresi a FBK e FEM. Il dibattito sarà arricchito dal confronto con realtà extra - europee, con il collegamento con una delle più prestigiose università del mondo (Harvard), ove sta svolgendo ricerca una scienziata della FEM. Saranno anche affrontate le prospettive necessarie a instaurare una cultura organizzativa realmente inclusiva della componente di genere, basata sul superamento di stereotipi e sulla valorizzazione della componente femminile nello sviluppo di competenze multidisciplinari alla ricerca scientifica, tra cui la comunicazione, strategico anello di contatto
tra istituzioni scientifiche e società che fruisce l’innovazione .

Programma

14:30 - 15:00 Messa a dimora di una pianta di mimosa nel parco della Fondazione Edmund Mach
15:00 - 15:30 Saluto istituzionale
  • Sara Ferrari, Assessora all'università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo, Provincia autonoma di Trento
15:30 - 17:30
  • Barbara Poggio, Università degli Studi di Trento
    Contrastare le asimmetrie di genere nelle carriere scientifiche: le strategie dell’Università di Trento e il progetto Garcia
  • Marco Zamarian, Fondazione Bruno Kessler
    Approccio alle questioni di genere nelle organizzazioni STEM. Il progetto europeo FESTA 

  • Luisa Rigoni, Fondazione Bruno Kessler
    La conciliazione vitalavoro in FBK : un modello in evoluzione

  • Gabriele Fauri, Fondazione Edmund Mach
    Le iniziative di conciliazione famiglia/lavoro in FEM 

  • Valeria Gualandri, Fondazione Edmund Mach
    Essere mamma essere scienza 

  • Collegamento video in diretta con Francesca Cagnacci, Fondazione Edmund Mach, Hrdy Fellow in Conservation Biology, Harvard University
    Women in science and conservation: a US perspective

  • Lucia Martinelli, MUSE e componente dei direttivi dell’Associazione Donne e Scienza e European Platform Women Scientists
    Genere, talenti e opportunità: quali prospettive per le donne di scienza?

Dibattito e chiusura dei lavori 

Modera:
Annapaola Rizzoli, Fondazione Edmund Mach