30 giugno | 1 luglio 2014

Facoltà di Giurisprudenza, Sala Conferenze, Via Verdi 53

GIORNATE DI STUDIO

L'attuazione della sanità elettronica. La prospettiva europea e i profili giuridici, tecnologici e organizzativi del Fascicolo Sanitario Elettronico

Le giornate di studio sono organizzate dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Trento, Gruppo di ricerca LawTech

 

in collaborazione con Privacy and Information Helthcare Manager Association

PROGRAMMA

1° modulo lunedì 30 giugno 2014
14.30 14.40

Saluti istituzionali

  • Giuseppe Nesi, Preside della Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento
  • Donata Borgonovo Re, Assessore alla Salute, Provincia autonoma di Trento
14.40 14.50

Apertura lavori

  • Umberto Izzo, Professore Aggregato di Diritto civile e Diritto comparato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento, coordinatore del gruppo di ricerca Trento LawTech
14.50 15.10

L'uso delle tecnologie ICT in sanità: un'arma a doppio taglio, in assenza di consapevolezza e formazione. Il ruolo di APIHM

  • Graziano De’ Petris, Responsabile Ufficio Privacy e Sicurezza dei dati “Ospedali Riuniti” Trieste; Vicepresidente APIHM-Privacy and Information Healthcare Management
   
 

PRIMA SESSIONE - La Sanità Elettronica fra prospettiva Europea e bisogni del cittadino

  • Moderatore Umberto Izzo, Professore Aggregato di Diritto civile e Diritto comparato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento, coordinatore del gruppo di ricerca Trento LawTech
15.10 16.30
  • Il cittadino e l’innovazione in sanità, attese, speranze e richieste - [tbd], Tribunale dei diritti del malato di Trento
  • Il Regolamento europeo sulla data protection: cosa cambia per il sistema sanitario e l’e-health? - Filomena Polito, Data Protection Officer Azienda USL5 di Pisa; Presidente APIH
  • Il Green Paper sul mobile Health: aspetti salienti e osservazioni in risposta alla consultazione pubblica - Rossana Ducato, Assegnista di ricerca in Diritto privato comparato, Facoltà di Giurisprudenza Università di Trento
  • Il nuovo framework normativo del FSE: dal DL 179/2012 al DPCM - Riccardo Abeti, Avvocato del Foro di Roma; membro del Comitato esecutivo “Unione Avvocati europei"
16.30 16.40 Domande programmate
16.40 17.00 Pausa caffè
   
 

SECONDA SESSIONE - Il Fascicolo Sanitario Elettronico: profili giuridici

  • Moderatore Massimo Mangia, Responsabile e-health di Federsanità ANCI
17.00 19.00
  • Il contenuto e la finalità del FSE, in particolare le informazioni del Taccuino - Gerardo Gatto, Direttore UO Affari Generali “Azienda Sanitaria TO2” Torino
  • L’Informativa sul FSE, un’occasione di compliance - Sonia Gasparri, Direttore Affari legali Azienda sanitaria di Bolzano
  • L’autodeterminazione del cittadino: consenso, oscuramento, alimentazione e consultazione del FSE - Luigi Sfredda, Referente Privacy Azienda Sanitaria Unica Regione Marche, Area Vasta 2 Ancona
  • Fruibilità, utilizzo dei dati contenuti nel FSE: nuove regole sulla circolazione dei dati sanitari - Eleonora Bassi, assegnista di ricerca in Systems of Information Processing, Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione, Università di Trento
  • Il valore medico legale del FSE: riflessioni e spunti critici - Giuseppina Terranova, Clinical Risk Manager e Medico Legale Azienda USL5 di Pisa
  • Le responsabilità degli attori del sistema sanitario nella gestione del FSE - Patrizia Davì, Dirigente SOC Affari Generali ULSS18 Rovigo

19.00 19.20

Domande programmate
   
2° modulo martedì 1 luglio 2014
 

TERZA SESSIONE - Il Fascicolo Sanitario Elettronco: profili tecnologici e organizzativi

  • Moderatori Giuliano Mariotti,Direzione medica di Presidio, Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento; Stefano Forti, e-Health Applied Research Unit Fondazione Bruno Kessler di Trento
09.00  11.10
  • I sistemi informativi di supporto del FSE: lo stato dell’arte dei modelli già in essere - Leonardo Sartori, Dirigente Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento
  • Il dossier farmaceutico: ruolo e responsabilità del farmacista - Bruno Bizzarro, Presidente Ordine dei farmacisti di Trento
  • Infrastrutture e tecnologie, le autostrade sicure dei dati del FSE - Stefano Dalmiani, Direttore Infotel “Fondazione Toscana Gabriele Monasterio”
  • Le ricadute economiche del FSE: esiti conseguenti e benefici attesi di un processo di innovazione - Simone Lazzini, Direttore del Centro Studi Interdipartimentale di ricerca sull’HTA; Presidente del Corso di Laurea in Economia Aziendale dell’Università di Pisa
  • La criticità dell’accesso a FSE e Dossier: il caso Friuli - Antonella Bulfone, Regione Friui-Venezia Giulia
  • L’esperienza Toscana: casistica delle richieste dei cittadini toscani sul FSE - Matteo Nasuto, ESTAV Nord-Ovest, Ufficio Gest.Procedure Territoriali USL5
11.10  11.20 Domande programmate
11.20  11.30 Pausa caffè
   
 

QUARTA SESSIONE - Tavola rotonda: l'esperienza applicativa del FSE di Regioni e Province Autonome

  • Moderatore Massimo Caruso, Responsabile editoriale @sanita
11.30 13.00
  • Provincia Autonoma di TrentoDiego Conforti ,Referente Area Innovazione e ricerca sanitaria, Dipartimento Salute e Solidarietà Sociale
  • Regione VenetoFederica Sandri, Project Manager Arsenal.IT
  • Regione Emilia RomagnaMatteo Buccioli, Data Manager AUSL della Romagna
  • Regione Friuli-Venezia GiuliaAntonella Bulfone, Direzione centrale salute, integrazione sociosanitaria e politiche sociali, Area servizi sanitari territoriali e ospedalieri, Regione Friuli-Venezia Giulia
  • Regione Lombardia Luca Chiantore, Direttore ICT ASL Mantova
  • Regione Puglia Francesca Ingrosso, Referente Amministrativo Distretto ASL di Brindisi
  • Regione SiciliaStefano Salemi, Sistema Informativo ASP di Siracusa
  • Regione CampaniaImma Orilio, CIO ASL Napoli2
  • Regione LiguriaLuca Di Leo, Consulente Privacy
  • INSIEL Mercato S.p.A. – Alberto Steindler, Direttore Generale
13.00  13.10

Chiusura lavori

  • Filomena Polito, Presidente APIHM-Privacy and Information Healthcare Management

La partecipazione è libera e gratuita.

Per il rilascio di eventuali attestati di partecipazione è necessario registrarsi per tempo, inviando i propri dati anagrafici e la propria qualifica a:
apihm-congressi [at] googlegroups.com