La formazione in mediazione. Una nuova generazione di professionisti?

Criteri e metodi per l’accreditamento dei candidati mediatori

7 settembre 2017
Versione stampabile

Luogo: Facoltà di Giurisprudenza, via Rosmini 27 - Trento
Aula 4, a partire dalle ore 10.00

Corso-seminario di aggiornamento per formatori degli enti di formazione in mediazione

Introducono

  • Silvana Dalla Bontà, ricercatrice Diritto Processuale Civile, Università di Trento
  • Carlo Mosca, ADR QUADRA, Director of Training
    La mediazione civile e commerciale in Italia dopo la fase di "sperimentazione". Situazione attuale e prospettive future

In dialogo con:

  • Irena Vanenkova, Executive Director IMI - International Mediation Institute
  • Joseph P. Folger, PhD, Department Chairperson of Policy, Organizational & Leadership Studies, Temple University College of Education, Philadelphia
  • James R. Antes, PhD, Chester Fritz Distinguished Professor Emeritus of Psychology and Peace Studies at the University of North Dakota

L’incontro, destinato ai formatori ‘ministeriali’ in mediazione, ma aperto a tutti gli interessati alla materia, ha come obiettivo quello di approfondire le tematiche inerenti l’insegnamento della teoria e della pratica della mediazione, intesa come intervento di terzo in un conflitto. La prima parte dell’incontro è dedicata alla formazione stessa, ai risultati ottenuti negli ultimi anni (in particolare per effetto dell’entrata in vigore del decreto legislativo 28/2010), al ruolo svolto da enti pubblici e privati in materia., a livello universitario e non. Nella seconda parte, verranno analizzati criteri e metodi di rilevazione, con particolare approfondimento di quelli in uso per la certificazione come mediatori ‘trasformativi’. Verrà pure analizzato il sistema di accreditamento IMI.

Coordinamento scientifico:
Silvana Dalla Bontà, Facoltà di Giurisprudenza – Università degli Studi di Trento

EVENTO GRATUITO CON ISCRIZIONE OBBLIGATORIA tramite compilazione del form online https://survey.unitn.it/index.php/241869?lang=it
(massimo 46 iscritti, secondo ordine di presentazione. Chiusura delle iscrizioni : 4 settembre 2017)

Evento organizzato in collaborazione con: