20^ edizione delle Facoltiadi 2014 a Baselga di Pinè
Foto: archivio Università di Trento

Sport

FACOLTIADI 2014: VITTORIA EX AEQUO DI ECONOMIA E INGEGNERIA

700 partecipanti, 29 squadre per la sfida sportiva più attesa dagli studenti dell’Ateneo trentino giunta alla 20° edizione

16 giugno 2014
Versione stampabile
di Denise Battaglia
Studentessa dell’Università di Trento, sta svolgendo uno stage presso l’Ufficio Stampa di Ateneo.

La storica disputa sportiva che da ormai 20 anni appassiona e coinvolge energicamente gli studenti dell’Ateneo trentino, quest’anno ha visto trionfare due squadre in ex aequo: ECO 1, in rappresentanza del Dipartimento di Economia e Management e ING 1, una delle 13 squadre che rappresentavano l’area di Ingegneria. Lunga e ardua dunque la sfida che ha portato le magliette gialle insieme a quelle nere (i colori rispettivamente della squadra di Economia e di quelle di Ingegneria) a salire sul gradino più alto del podio. Ma al di là di vinti e vincitori, ciò che rimane dopo questi due giorni di sfida è senz’altro lo spirito goliardico e cameratesco, l’entusiasmo e l’adrenalina, che hanno animato le competizioni. 

Numerose anche per questa edizione le adesioni e la partecipazione di tutti i Dipartimenti dell’Ateneo: 700 studenti divisi in 29 squadre, una da Economia, 4 da Giurisprudenza, 2 da Sociologia, ben 13 dall’area di Ingegneria, 3 dal CIBIO, 2 dall’area di Scienze matematiche, fisiche e naturali, una da Psicologia e Scienze cognitive, una da Lettere e Filosofia e una da Studi europei e internazionali e, novità di quest’anno, anche una da Enologia. Come da tradizione le squadre sono state accompagnate da alcuni professori e ricercatori di vari Dipartimenti chiamati simbolicamente a capitanare gli studenti in gara. 

Teatro della manifestazione organizzata dal CUS Trento, nell’ambito delle iniziative di UNI.Sport, sono state anche quest’anno le rive del lago delle Piazze a Baselga di Pinè, in due giornate a dir poco assolate. Il profumo d’estate infatti è stato l’altro protagonista dell’evento: la spiaggia piena di partecipanti e spettatori venuti a godersi la bellezza del paesaggio con il sottofondo musicale offerto da Radio Dolomiti, che ha trasmesso in diretta l’evento, e a concedersi tra una gara e l’altra un bagno per rinfrescarsi dalla canicola. 
Le squadre si sono cimentate nelle quattro discipline che fanno ormai parte a pieno titolo del programma delle Facoltiadi: calcio saponato, green volley, dragon boat e beach volley. Le dispute sono iniziate venerdì mattina con il torneo di calcio saponato e green volley: sul materasso pieno di bolle di sapone si è aggiudicata la vittoria la squadra di Economia, facendo scivolare, è proprio il caso di dirlo, ING 2 e ING 13 di Ingegneria al secondo e terzo posto. Sul Green Volley invece Ingegneria ha schiacciato le altre squadre conquistando le prime due posizioni con ING 10 e ING 1, il terzo posto è andato a GIURI 2 di Giurisprudenza. Dopo le avvincenti competizioni non è mancata ai partecipanti e ai fans l’energia per concludere la giornata all’insegna di musica, compagnia e divertimento con il “Facoltiadi Party” dove si è esibito un gruppo hard rock formato da studenti universitari iscritti alla manifestazione.
Le gare sono riprese sabato 7 con le regate del dragon boat che hanno riempito le rive del lago di supporters con gli occhi puntati sulla punta dei draghi della squadra preferita e sulla boa che segnava il traguardo. Il tutto cadenzato dai tamburini in prua che davano il ritmo ai rematori. 

Dopo cinque anni di indiscusso predominio di Economia, quest’anno il Dragon Boat più veloce ha avuto a bordo gli ingegneri della squadra ING 9, seguiti da ECO 1 e ING 13. Sul Beach Tennis sono stati ancora gli “studenti della collina” a segnare il punteggio più alto, questa volta con la squadra ING 1, seguiti da GIURI 1 e ING 11. Un duello al fotofinish quello che ha visto arrivare al primo posto a parità di punti (224) la squadra di Economia e quella di Ingegneria. “Abbiamo dato la vittoria ex aequo, - precisa Ermanna Marchetti, responsabile Eventi di UNI.Sport/CUS Trento - ci è sembrato bello che alla 20°edizione si siano classificate al primo posto sia una squadra di collina che una di città”.
Per questa edizione, inoltre, è stata proposta una sfida tra i primi classificati della regata di dragon boat e una squadra di “Vintage people” formata da ex studenti che hanno partecipato alle prime edizioni e un torneo di tiro alla fune. Per rendere ancora più accattivanti le Facoltiadi quest’anno è stato indetto anche un contest fotografico rivolto a tutti gli studenti dell’Università di Trento che potranno vincere dei gadget e vedere le proprie foto pubblicate sui canali informativi dell’Università (qualche esempio nella galleria fotografica!).