V Convegno Antitrust di Trento

16-18 aprile 2015
Versione stampabile

Luogo: Facoltà di Giurisprudenza, Via Rosmini 27, Trento - Aula 1

La Conferenza è organizzata dalla Facoltà di Giurisprudenza di Trento e dall’Osservatorio Permanente sull’Applicazione delle Regole di Concorrenza (“Osservatorio Antitrust”) fondato e diretto da Michele Carpagnano e Gian Antonio Benacchio.

L’evento è patrocinato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dall’Autoritè de la Concurrence francese e dal Conseil de la Concurrence del Lussemburgo.

La conferenza è rivolta a giudici nazionali, accademici, studiosi del diritto e dell’economia antitrust, consulenti in-house, avvocati, economisti, studenti e a tutti coloro i quali siano interessati al diritto della concorrenza europeo e alla sua applicazione.

I principali temi della V edizione sono i seguenti:

  • L’applicazione delle regole di concorrenza a livello locale e globale: istanze di tutela, sfide ed opportunità;
  • Il recepimento della Direttiva sul private enforcement e la Raccomandazione sul collective redress;
  • La tutela della concorrenza in azione: settori di intervento e nuove frontiere.

Come di consueto, a latere dei lavori, nella giornata di sabato 18 aprile, è previsto il workshop dei collaboratori dell’Osservatorio Antitrust. L’evento è aperto alla partecipazione di chiunque sia interessato alle attività dell’Osservatorio Antitrust.

Comitato Scientifico:

  • Gian Antonio Benacchio, Università di Trento
  • Michele Carpagnano, Università di Trento
  • Bruno Lasserre, President Autorité de la Concurrence
  • Aldo Frignani, Università di Torino
  • Roberto Pardolesi, LUISS, Roma

Direzione Scientifica Database Giurisprudenza Antitrust:

  • Massimo Scuffi, Magistrato di Cassazione - Presidente del Tribunale di Aosta
  • Marina Tavassi, Magistrato di Cassazione - Presidente della Sez. Spec. Impresa, Tribunale di Milano

Seguici su Twitter:  @ossarc
Live Tweet:  #TrentoAntitrust2015

Programma

Giovedì 16 aprile 2015

Ore 14.15 Indirizzi di saluto:
Giuseppe Nesi, Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Trento
Innocenzo Cipolletta, Presidente dell’Università degli studi di Trento
 
Ore 14.45

Intervento di apertura:
Gian Antonio Benacchio

Ore 15.00

Prima Sessione
L'applicazione delle regole di concorrenza nel mercato globale-locale: istanze di tutela, sfide ed opportunità

Moderano: Giovanni PitruzzellaAntonio Gambaro 

Relatori:
Gabriella Muscolo, Componente dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
D'Ormesson Olivier, Membre de l'Autorité de la Concurrence
Frederic Jenny, OECD
Mattia Melloni, Conseiller, Conseil de la Concurrence Luxembourg

Coffee break

Vito Cozzoli, Capo di Gabinetto Ministero dello sviluppo economico
Maria Pilar Canedo, Presidente Autoridad Vasca de Defensa de la Competencia
Andreas Klafki, Head of Unit Competition Policy and Law, Brandenburg State Cartel Authority
Luigi Prosperetti, Università di Milano

Cena*

*La partecipazione alle cene è facoltativa e richiede il versamento di una quota addizionale pari a € 50 ciascuna.

Venerdì 17 aprile 2015

Ore 9.30

Seconda sessione
Il recepimento della direttiva sul private enforcement e la raccomandazione sul collective redress: a che punto siamo? Recenti sviluppi in materia di private enforcement

Moderano: Marina Tavassi e Massimo Scuffi

Relatori:
Luke Haasbeek, Commissione europea
Mario Libertini, Università di Roma
Alberto Toffoletto, Università di Milano
Paolo Buccirossi, Lear

Ore 11.30 Coffee break
 

Relatori:
Arianna Andreangeli, Università di Edimburgo
Muriel Chagny, Università di Versailles Saint-Quentin-en-Yvelines
Antonio Creus, Avvocato in Madrid
Paolo Martinello, Altroconsumo

Ore 13.30 Buffet
Ore 15:00

Terza sessione
La tutela della concorrenza in azione: settori di intervento e nuove frontiere

Moderano: Roberto Chieppa e Michele Carpagnano

Relatori:
Andrea Pezzoli, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Vito Meli, Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
Ginevra Bruzzone, Assonime
Josef Bejček, Università di Masaryk
Paolo Palmigiano, ICLA - In House Competition Lawyers’ Association

Ore 17.00 Coffee break
  Relatori:
Miguel Perez Guerra, Google
Alvaro Ramos, Cisco
Ciro Favia, Enel
Francisco Marcos, Instituto de Empresa
Sacha d'Ecclesiis, Avvocato in Roma
Ore 19.30

Chiusura dei lavori

Cena**

**La partecipazione alle cene è facoltativa e richiede il versamento di una quota addizionale pari a € 50 ciascuna.

Sabato 18 aprile 2015

Workshop dell'Osservatorio Antitrust

Ore 9.30

Coordinano: Michele Carpagnano e Gian Antonio Benacchio

Interventi di:
Lionel Lesur, Le attività dell’Osservatorio in Francia e Lussemburgo
Julia Suderow, Le attività dell’Osservatorio in Spagna
Claudia Desogus, Le attività dell’Osservatorio in Italia
Claudio Lombardi, Le attività dell’Osservatorio nel Regno Unito
Paola Rubiano, Le attività dell’Osservatorio in America Latina
Roberto Cervone, Progetto ITACA sulle azioni collettive
Edoardo Cazzato, Contatori Antitrust
Francesca Ienca, Calendario Antitrust
Laetitia Bourgeix, Team meetings & events
Andrea Piffer, Sviluppi delle pagine web
Michele Carpagnano, Sviluppi su Antitrust Case Law Database

Ore 13.00  Buffet
Sede

Il convegno si svolgerà a Trento presso la Facoltà di Giurisprudenza in via Rosmini, 27, che si trova a pochi passi da Piazza Duomo ed è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria (10 minuti a piedi).

Iscrizione
Quota di partecipazione

Programma accademico: € 250,00 per partecipante (quota ridotta per iscrizione entro il 27 febbraio 2015: € 200,00)

Programma accademico + 2 cene sociali: € 350,00 per partecipante (quota ridotta per iscrizione entro il 27 febbraio 2015: € 300,00).

Il versamento della quota deve essere effettuato seguendo le istruzioni indicate nell’application on line.
Sono esenti dal pagamento della sola quota relativa al programma accademico: studenti, docenti universitari, ricercatori, dottorandi, magistrati, funzionari P.A. e collaboratori dell’Osservatorio Antitrust.
E’richiesta la registrazione anche per i partecipanti che beneficiano dell’esenzione di pagamento

Crediti formativi

L'Ordine degli Avvocati di Trento ha deliberato il riconoscimento di n. 14 crediti formativi. La Segreteria organizzativa rilascerà relativo attestato di partecipazione.

Lingua di lavoro

I lavori del Convegno si terranno in lingua italiana e inglese, con servizio di traduzione simultanea.

 

Institutional Partners:

 

Media Partner:                                                 Sponsor:

                       Casse Rurali Trentine