Le sfide energetiche-ambientali come fattore di sviluppo per una nuova economia

ERICSOL: il progetto strategico d’Ateneo sull’energia

3 maggio 2018
Versione stampabile

Luogo: Aula Magna (aula A101), Polo Ferrari 1 - via Sommarive 5, Povo

L’espansione della produzione di energie rinnovabili è fondamentale per uno sviluppo sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale. Le energie rinnovabili sono spesso caratterizzate da una produzione “diffusa” sul territorio e non costante nel tempo (si pensi ad esempio al solare): trovare soluzioni per l’immagazzinamento di energie rinnovabili diventa quindi indispensabile.

In questo contesto si colloca ERICSOL, progetto strategico d’Ateneo che mette a sistema svariate e complementari competenze presenti all’interno dell’Università di Trento nell’ambito della produzione e dell’immagazzinamento di energie rinnovabili.

Il workshop si rivolge a cittadinanza e studenti, aziende e associazioni del territorio, nonché alla politica locale, e intende essere vetrina e momento di confronto su attività di ricerca e formazione portate avanti con impegno e visibilità all’interno del nostro
Ateneo, inserito in una regione dove esistono già attività imprenditoriali locali di altrettanto successo.

Il workshop è organizzato da: CIBIO, Dipartimento di Economia e Management, Dipartimento di Fisica, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, Dipartimento di Ingegneria Industriale.

Programma

14.00 L’impegno dell’Università di Trento sul progetto ERICSOL
  • Paolo Collini, Rettore dell’Università di Trento
14.15 Energia e ambiente a Trento
  • Alessandro Olivi, Vice Presidente della Provincia autonoma di Trento e assessore allo sviluppo economico e lavoro

ENERGIA, UNIVERSITÀ DI TRENTO E LE SFIDE DELLA SOCIETÀ. L’ATENEO SI PRESENTA
Moderatore: Antonio Miotello, Dipartimento di Fisica

14.30 Economia dell’energia
  • Graziano Coller, Dipartimento di Economia e Management
14.45 Rifiuti ed energia: le nuove sfide dell’economia circolare
  • Luca Fiori, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica
15.00 Materiali per l’energia
  • Vincenzo Sglavo e Alberto Quaranta, Dipartimento di Ingegneria Industriale
15.15 Power to Fuel
  • Paolo Tosi, Dipartimento di Fisica
15.30 Coffee break e poster session

LE INIZIATIVE DIDATTICHE IN AMBITO ENERGIA

16.30 La laurea in Ingegneria Energetica
  • Paolo Baggio, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica
16.40 Altri percorsi formativi: Meteorologia, Energia al Dipartimento di Fisica, Energia al Dipartimento di Ingegneria Industriale
  • Dino Zardi, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica

INTERVENGONO LE AZIENDE

16.50 Bioenergia Trentino
  • Michele Zorzi
17.00 Solid Power
  • Massimo Bertoldi
17.10 Confindustria Trento / Stet Spa
  • Manuela Forti
17.20 Tavola rotonda
Ricerca, innovazione e impresa. Il Trentino e l’Energia
18.00 Energy aperitivo

Organizzatori scientifici:

  • Luca Fiori, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica
  • Antonio Miotello, Dipartimento di Fisica
  • Vincenzo Sglavo, Dipartimento di Ingegneria Industriale
  • Paolo Tosi, Dipartimento di Fisica

Segreteria organizzativa:
Staff per la Comunicazione - Polo di Collina
Università di Trento