Workshop on Integrity in Scientific Research

26 marzo 2019
Versione stampabile

Ore: 9.30-13.00
Luogo: Palazzo di Giurisprudenza, via Rosmini - Trento, Aula 3

***Archivio Streaming***

 

Per integrità della ricerca si intende l’insieme dei principi e dei valori etici e giuridici, dei doveri deontologici e degli standard professionali sui quali si fonda una condotta responsabile e corretta da parte di chi svolge, finanzia o valuta la ricerca scientifica nonché da parte delle istituzioni che la promuovono e la realizzano. I principi fondamentali dell'integrità della ricerca sono l'onestà, la responsabilità, l’affidabilità, la correttezza verso i colleghi e la buona gestione in tutti gli aspetti della ricerca.

Negli ultimi anni, il tema dell’integrità della ricerca ha guadagnato una notevole visibilità nell'agenda europea e il dibattito politico sull'integrità della ricerca è significativamente maturato. Nel 2017, ad esempio, è stato pubblicato, su iniziativa di ALLEA – All European Academies, lo European Code of Conduct for Research Integrity. 

L'integrità e l’etica della ricerca sono parte integrante anche della politica istituzionale dell’Ateneo, che persegue con forza il corretto comportamento scientifico ed il soddisfacimento dei più alti standard di qualità della ricerca. L’Ateneo si è dotato innanzitutto di un Codice Etico e di un Codice di Comportamento ed ha istituito il  Comitato Etico per la Sperimentazione con l’essere umano - CESP, per valutare le proposte di progetto presentate da ricercatori dell’Ateneo che includono sperimentazione con l’essere umano.

L’integrità della ricerca rappresenta inoltre una delle linee di indirizzo prioritarie della programmazione strategica 2017-2021. Nel 2017 è stato deciso di identificare per ciascun Dipartimento/Centro un delegato per l’integrità della ricerca e di creare un gruppo di lavoro per rilanciare la discussione sui temi dell’integrità ed etica della ricerca, al fine di promuovere nuove policy e procedure in Ateneo. A partire dal 2018 l’Ateneo finanzia inoltre un progetto interdipartimentale di rilevanza strategica dal titolo Integrity of Trento Research - INTEGRA, con l’obiettivo specifico di sviluppare competenze interdisciplinari, di natura giuridica, etica e scientifica, nelle figure che si occupano della ricerca, in particolare, nel campo delle scienze della vita e delle nuove tecnologie. 

Questo workshop si inserisce nelle attività promosse nell’ambito del progetto INTEGRA e si propone come momento di formazione e di approfondimento sul tema della research integrity. Il workshop è anche inteso come un’opportunità di confronto con i Delegati di Dipartimento/Centro alla Research Integrity, per identificare i temi più rilevanti ed urgenti sui quali intervenire a livello di Ateneo, fra i quali:

  • la definizione di research integrity a livello europeo;
  • l’identificazione delle esigenze dei singoli Dipartimenti/Centri (o comuni ad essi) rispetto a questo ambito;
  • l’individuazione degli ambiti in cui la tutela della research integrity non sia adeguata e le necessità conseguenti;
  • il riconoscimento dei bisogni formativi e la definizione di percorsi e strumenti conseguenti.

Partecipanti (circa 50): ingresso libero.
Per professori, ricercatori e dottorandi di UniTrento si prega di effettuare l'iscrizione.

Programma

9.15 – 9.30 Iscrizione

9.30 – 9.45 Accoglienza 

  • Professor Giuseppe Sciortino, Prorettore alle politiche del talento e alla valorizzazione della ricerca, UniTrento

9.45 – 10.30  Il Codice di Comportamento Europeo per l’integrità della ricerca

  • Professor  Krista Varantola, Vice Presidente di ALLEA - All European Academies, e membro di  ALLEA Permanent Working Group Science and Ethics

10.30 – 11.15 Come implementare  linee di guide etiche: il ruolo del Comitato Etico

  • Professor Giovanni Tognoni, Mario Negri Istituto di Milano, Presidente di APSS Trento Comitato Etico

11.15 – 11.30 Pausa caffè

11.30 – 11.45 L'integrità e l’etica della ricerca: il progetto INTEGRA 

  • Professor Cinzia Piciocchi,  delegato del rettore nell'Organismo preposto al benessere degli animali (OPBA), UniTrento

11.45 – 12.30 Dibattito aperto

  • Modera il professor Carlo Casonato, delegato del rettore nel Comitato Etico per la Sperimentazione con l’essere umano, UniTrento

12.30 Il conferimento della tesi sulle questioni di Bioetica e Biodiritto.

L'evento si svolgerà in lingua inglese e non vi sarà traduzione simultanea.

Confermare gentilmente la partecipazione via e-mail a: integra [at] unitn.it