Disturbi specifici dell'apprendimento e Università: esperienze in UniTrento

Settimana di sensibilizzazione europea sulla dislessia

5 ottobre 2016
Versione stampabile

Luogo: Aula Kessler, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale - Via Verdi 26, Trento

In occasione della Settimana di sensibilizzazione europea sulla Dislessia (3-7 ottobre 2016) l'Università di Trento, il Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione assieme all'Opera Universitaria di Trento organizzano una conferenza su Disturbi Specifici dell'Apprendimento e Università.

Per la presente edizione della Settimana europea della Dislessia si è deciso di focalizzare l’attenzione sugli adolescenti e giovani adulti con DSA poiché, a sei anni dall’entrata in vigore della legge 170\2010, sono state raggiunte tante conquiste intervenendo sui bambini, con le famiglie e gli insegnanti, ma rimangono molte le questioni irrisolte soprattutto in relazione alla garanzia per questi studenti di un reale successo formativo e accesso al mondo del lavoro. Il seminario si propone dunque di approfondire dal punto di vista clinico le caratteristiche e l’evoluzione dei DSA, per comprendere quali sono le potenzialità, ma anche le difficoltà che uno studente con queste caratteristiche di apprendimento può incontrare nel percorso universitario. Verranno poi presentate le iniziative messe in atto dall’Ateneo di Trento nell’ottica di una migliore qualificazione del diritto allo studio per gli studenti con bisogni educativi speciali e della realizzazione di comunità accademiche inclusive.

PROGRAMMA

14:30    

INTRODUZIONE

 

SALUTO DELLE AUTORITA'

  • Paolo Collini, Rettore dell'Università degli Studi di Trento
  • Alberto Molinari, Presidente dell'Opera Universitaria di Trento
 

DSA NEGLI ADOLESCENTI E GIOVANI ADULTI

  • Paola Venuti, Responsabile del Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università di Trento
 

LINEE GUIDA CNUDD PER GLI STUDENTI CON DSA

  • Paolo Macchi, Delegato del Rettore per gli studenti con disabilità e bisogni speciali, Università di Trento
 

IL LAVORO DI RETE A GARANZIA DEL SUCCESSO FORMATIVO: LO SPORTELLO DSA DI UNITN

  • Antonella Ammirati, Psicologa, Laboratorio Osservazione Diagnosi e Formazione, Università di Trento
  • Giovanni Morelli, Responsabile Ufficio Studenti con disabilità e bisogni speciali, Opera Universitaria
 

ESPERIENZE A CONFRONTO

  • Luca Fambri, Delegato per gli studenti con disabilità e bisogni speciali, Dipartimento di Ingeneria Industriale, Università di Trento
  • Vincenzo Marna, Studente del corso di laurea in Ingegneria Industriale, Università di Trento
17:30

DISCUSSIONE E CHIUSURA LAVORI

INFORMAZIONI

Il seminario è gratuito e aperto a tutti gli interessati.

Su richiesta verrà rilasciato un attestato di partecipazione valido per l'aggiornamento del personale insegnante.

CONTATTI

web: www.odflab.unitn.it
email: diagnostica.funzionale [at] unitn.it
tel: 0464/808115