Disturbi del linguaggio e tecnologia

Opportunità per lo sviluppo personale e la socializzazione

23 marzo 2018
Versione stampabile

Il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive in collaborazione con la Fondazione Marica De Vincenzi onlus organizzano un evento di approfondimento sui temi dei disturbi del linguaggio e delle tecnologie. Le tecnologie digitali e informatiche sono parte integrante della vita quotidiana. Che contributo possono offrire strumenti come i videogiochi e i programmi computerizzati nel caso dei disturbi del linguaggio, e in particolare della lettura? Quale prospettive offrono in termini di sviluppo personale? Quali sfide e quali criticità presentano le tecnologie digitali?  In questa giornata di studio, affronteremo questi temi con l’intervento di esperti dal mondo scientifico e clinico.

Destinatari

Psicologi, logopedisti, educatori professionali e insegnanti.

L'evento è accreditato ECM.
Possono richiedere i crediti ecm le seguenti categorie:

  • psicologi
  • logopedisti
  • educatori professionali

Per questo evento sono stati assegnati nr. 6 crediti.

Sede

Sala delle Conferenze della Fondazione Caritro
Piazza Rosmini 5 – Rovereto (TN)

Programma

09:00 – 09:30 Accoglienza e apertura lavori
09:30 – 10:00 Tecnologie e linguaggio: quali prospettive? – Simone Sulpizio
10:00 – 10:50 L'utilizzo della tecnologia a supporto del trattamento della dislessia evolutiva – Angela Pasqualotto
10:50 – 11:40 Progettare, valutare e usare tecnologie educative per bisogni speciali. Alcuni casi studio – Ornella Mich
11:40 – 12:30 Trattare i disturbi del linguaggio con i videogiochi – Andrea Facoetti 
12:30 – 14:00 Pausa pranzo
14:00 – 14:50 Profili clinici dei bambini con disturbi del linguaggio e dell’apprendimento – Emanuela Paris
14:50 – 15:30
Progetto LEILA – Leggere i libri digitali appropriati: finalità e risultati –  Michele Scaltritti
15:30 – 16:00 Disturbi del linguaggio e tecnologie: conclusioni e prospettive future – Remo Job
16:00 – 17:00 Tavola Rotonda
17:00 – 18:00 Attività di verifica apprendimento ECM

 

Relatori

  • Andrea Facoetti, Dipartimento di Psicologia Generale – Università degli Studi di Padova
  • Remo Job, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive – Università degli Studi di Trento
  • Ornella Mich – Fondazione Bruno Kessler
  • Emanuela Paris – APSP “Beato de Tschiderer”
  • Angela Pasqualotto, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive – Università degli Studi di Trento
  • Michele Scaltritti, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive – Università degli Studi di Trento
  • Simone Sulpizio, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano

REGISTRAZIONE

La registratione è obbligatoria per tutti i partecipanti.
Le iscrizioni sono chiuse per raggiungimento massimo dei posti.

QUOTA DI ISCRIZIONE:

  • gratuita per i partecipanti che non richiedono i crediti ECM:
  • euro 50,00 per le  categorie professionali, che richiedono i crediti ECM.
    I crediti ECM possono essere richiesti dalle seguenti categorie: psicologi, logopedisti, educatori professionali
  • La quota di iscrizione non è rimborsabile.

Si ricorda che per l’assegnazione dei crediti è richiesto:

  • la partecipazione ad almeno l’80% dei lavori da certificarsi con rilevamento della presenza in entrata ed uscita tramite firma presso il desk della Segreteria
  • la compilazione e restituzione del questionario di valutazione consegnato dall’organizzazione
  • la compilazione e restituzione del questionario di gradimento consegnato dall’organizzazione.

Responsabili Scientifici

  • Remo Job, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive – Università degli Studi di Trento; Fondazione Marica De Vincenzi onlus
  • Michele Scaltritti, Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive – Università degli Studi di Trento
  • Simone Sulpizio, Centro di Neurolinguistica e Psicolinguistica – Università Vita Salute San Raffaele; Fondazione Marica De Vincenzi onlus
Contatti

►Michele Scaltritti: michele.scaltritti [at] unitn.it - 0464 80 86 46
►Ufficio Comunicazione ed Eventi – Polo di Rovereto
    comunicazione-rovereto [at] unitn.it

Con il contributo di

Fondazione CARITRO