Approfondimenti sui disturbi dello spettro autistico

Dalla diagnosi precoce al trattamento

Ciclo di incontri: dal 6 marzo al 9 ottobre 2015
Versione stampabile

I Disturbi dello Spettro Autistico sono una patologia complessa e in continua ridefinizione che vede attualmente impegnati i mondi della ricerca, della clinica e dell’educazione che sempre più necessitano di una maggiore integrazione. I continui contributi della ricerca portano a definire modalità di approccio alla patologia, che considerino la multidimensionalità degli interventi e la conoscenza dei diversi modelli attualmente studiati e sperimentati a livello internazionale.

Per rispondere alla domanda di formazione specifica e continua dei professionisti e dei soggetti che a vario livello si occupano di questa complessa patologia, il Laboratorio di Osservazione, Diagnosi e Formazione (ODFLab) del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università degli Studi di Trento, che da anni si occupa dei Disturbi dello Spettro Autistico, organizza una serie di incontri di aggiornamento con esperti di livello nazionale e internazionale.

Il percorso vuole approfondire il processo diagnostico e la progettazione di quei trattamenti riabilitativi e psicoeducativi, che le ricerche più recenti evidenziano come maggiormente efficaci.

prossimo incontro: 9 ottobre 2015

orario: 15.00-19.00
L'intervento multidimensionale con bambini con Disturbi dello Spettro Autistico - Umbrella Behavioural Model

  • Leonardo Fava, Psicologo, PHD, presidente e fondatore del centro di ricerca e trattamento UMBRELLA

Il programma completo:

Seminario 1: 6 e 7 marzo

orario: 15.00-19.00
La diagnosi precoce dell’autismo

  • Paola Venuti,  Professore di Psicopatologia Clinica- Università degli Studi di Trento;
  • Selene Colombo, regista del film in proiezione
  • Avv.to Claudia Scapicchio, Roma

Presentazione e proiezione del film “OCHO PASOS ADELANTE”; discussione con la regista

 

7 marzo orario: 9.00-13.00
La ricerca sugli indicatori precoci per la diagnosi

  • Paola Venuti, Professore di Psicopatologia clinica - Università degli Studi di Trento

6 crediti ECM

Seminario 2: 13 marzo

orario: 15.00-19.00
Modelli di intervento precoce: Early start  Denver Model

  • Giacomo Vivanti, Research Fellow presso l’Olga Tennison Autism Research Centre e direttore della ricerca presso il Victorian Autism Specific Early Learning and Care Centre, La Trobe University, Melbourne, Australia

3 crediti ECM

Seminario 3: 17 aprile

orario: 15.00-19.00
Il disturbo socio-pragmatico della comunicazione nei Disturbi dello Spettro Autistico

  • Giovanni Valeri, Neuropsichiatra infantile - Psicologo - Unità Operativa di Neuropsichiatria  Infantile - IRCCS Ospedale Bambino Gesù, Roma

3 crediti ECM

Seminario 4: 23 maggio

orario: 9.00-13.00
The Developmental, Individual Difference, Relationship-based – Il modello DIR/Floortime

  • Filippo Muratori, Neuropsichiatra, Direttore U.O. complessa NPI3 IRCCS Fondazione Stella Maris, Università di Pisa

3 crediti ECM

Seminario 5: 10 e 11 luglio

10 luglio orario: 15.00-19.00
Il contributo della  Neuropsicomotricità nel trattamento dei Disturbi pervasivi dello sviluppo

  • Andrea Bonifacio, Psicologo, Neuropsicomotricista, Presidente ANUPI, Seconda Università di Napoli

 

11 luglio orario: 9.00-13.00
Il modello OPEN. Procedure di valutazione e trattamento nella presa in carico precoce dei disturbi pervasivi dello sviluppo

  • Giovanna Gison, Psicologa, Neuropsicomotricista, comitato scientifico ANUPI, Seconda Università di Napoli

6 crediti ECM

Seminario 6: 26 settembre

orario: 9.00-13.00
Interventi cognitivo – comportamentali: il metodo TEACCH

  • Maurizio Arduino, psicologo e psicoterapeuta, responsabile del Centro Autismo e Sindrome di Asperger (C.A.S.A.)  Mondoví, Cuneo

3 crediti ECM

Seminario 7: 9 ottobre

orario: 15.00-19.00
L'intervento multidimensionale con bambini con Disturbi dello Spettro Autistico - Umbrella Behavioural Model

  • Leonardo Fava, Psicologo, PHD, presidente e fondatore del centro di ricerca e trattamento UMBRELLA

3 crediti ECM

REGISTRAZIONE E QUOTA DI ISCRIZIONE

Importo quota di iscrizione all’evento per il pubblico:

  • senza richiesta crediti ECM: 4 ore 25 euro – 8 ore 50 euro.
  • con richiesta crediti ECM: 4 ore 35 euro – 8 ore 60 euro.

Partecipazione a tutti gli eventi 200 euro (senza richiesta crediti ECM).
Partecipazione a tutti gli eventi 250 euro (con richiesta crediti ECM).

La partecipazione a tutti gli eventi prevede il riconoscimento di 27 crediti ECM
Tutti gli importi sono esenti ex art.10.20
La quota di iscrizione non può essere rimborsata.

L’iscrizione dovrà essere effettuata entro la data di scadenza indicata sull’apposito modulo (pdf)-(word), da inviare via email allegando copia del bonifico bancario a: diagnostica.funzionale [at] unitn.it (subject: Ciclo%20Autismo%202015)

LUOGO

Gli incontri si svolgeranno presso il Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università degli Studi di Trento, Corso Bettini 84, 38068 Rovereto (TN).

Per informazioni:

Laboratorio di Osservazione Diagnosi e Formazione (ODFLAB)
via Matteo del Ben, 5/B - 38068 Rovereto (TN)
Tel: 0464 808116-808115
fax: 0464 808102
diagnostica.funzionale [at] unitn.it
http://www.odflab.unitn.it/