Conferenza / Incontro

Coronavirus e alterazioni sensoriali: come il covid-19 ha modificato la percezione di olfatto e gusto

13 dicembre 2021
Orario di inizio 
16:00
Collegio Clesio - Via Santa Margherita 13, Trento
Sala Seminari
Organizzato da: 
Comitato Scientifico - Collegio Clesio
Destinatari: 
Tutti/e
Partecipazione: 
Ingresso libero con prenotazione
Scadenza prenotazioni: 
12 dicembre 2021, 23:59
Contatti: 
collegioclesio@unitn.it
Speaker: 
Massimiliano Zampini - Centro Interdipartimentale Mente/Cervello CIMEC - UniTrento

L'importanza dei sensi chimici è spesso trascurata a causa del ruolo dominante attribuito ad altre modalità sensoriali come la visione e l'udito. Tuttavia, questi sensi sono coinvolti in funzioni critiche di sopravvivenza. Ad esempio, l'olfatto – probabilmente il più studiato dei sensi chimici – svolge un ruolo importante nella regolazione dell'appetito, nell'evitare i rischi ambientali e nella comunicazione sociale Inoltre, i disturbi chemiosensoriali comportano una riduzione quantitativa e cambiamenti qualitativi nell'olfatto o nel gusto che possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita, sulla nutrizione e sulla sicurezza. In effetti, l'impatto della perdita dell'olfatto e del gusto come conseguenze cliniche di COVID-19 è un argomento attuale di ricerca attiva, i cui principali risultati verranno delineati in questo incontro.

Programma

Saluti: Paolo Carta, Direttore Collegio Clesio