Conferenza / Incontro

L'arte della sopravvivenza accademica (e non solo)

23 febbraio 2022
Orario di inizio 
17:00
Palazzo di Giurisprudenza - Via Rosmini 27, Trento
Sala Conferenze
Organizzato da: 
Comitato Scientifico - Collegio Clesio
Destinatari: 
Comunità studentesca UniTrento
Partecipazione: 
Ingresso libero con prenotazione
Scadenza prenotazioni: 
22 febbraio 2022, 12:00
Contatti: 
collegioclesio@unitn.it -

Presentazione del volume Microcosmographia Academica, ovvero una guida per il giovane politico accademico, di F. M. Cornford, a cura di Luisa Antoniolli, Vicenza, Ronzani Editore, 2021.

Saluti introduttivi:

  • Paolo Carta, Direttore del Collegio Clesio.

Ne discutono con Luisa Antoniolli (Università di Trento) curatrice del volume: 

  • Beppe Cantele,  avvocato, direttore della casa editrice Ronzani;
  • Paolo Carta, Università di Trento;
  • Roberto Sebastiani, Università di Trento;
  • Alessandro Simoni, Università di Firenze.

Microcosmographia Academica, di F.M. Cornford, storico della filosofia e filologo classico dell’Università di Cambridge, è una narrazione intelligente, ironica, disincantata e divertita della vita accademica di quell’Università fra la fine dell’800 e l’inizio del ’900.
Il libro ironizza su un mondo caratterizzato da conservatorismo e intrinseca inerzia, scettico e incapace di riforma, mosso soprattutto dal pregiudizio, dalla paura e dall’avidità. Il capolavoro di Cornford sta nel riuscire a trasformare un tema in sé ristretto e polveroso in una commedia leggera e divertente, svelandoci dinamiche peculiari, ma anche sempre uguali in ogni luogo e ogni tempo, mosse dagli stessi impulsi e sabotate dagli stessi difetti.
L’universalità e l’attualità dei contenuti permettono a questo libro di mantenere, a distanza di oltre un secolo, tutto il suo interesse, e di presentarsi al pubblico con intatta freschezza, in questa prima edizione italiana.
Le illustrazioni del libro riproducono alcune xilografie di Gwen Raverat (1885-1957), artista di Cambridge, nipote di Charles Darwin, e cugina di Frances Darwin, poetessa che nel 1909 sposò Francis M. Cornford.