Ore 18.00
Luogo: Auditorium del Dipartimento di Lettere e Filosofia, via T. Gar 14 - Trento

Dopo il recente terremoto che ha colpito il centro Italia, viene spontaneo domandarsi: qual è il rischio in Trentino? Le nostre case sono sicure? Ci saremmo salvati? Quali potrebbero essere e quanto costerebbero gli interventi per mettere al sicuro le nostre case e quindi la nostra vita?

Il Collegio degli Ingegneri del Trentino e l’Università degli Studi di Trento invitano tutta la cittadinanza a un incontro informativo per discutere di cosa possiamo fare per conoscere meglio il problema del terremoto e quali semplici interventi possono salvare la nostra casa. 

La serata avrà un carattere informativo-divulgativo rivolto a tutti, avrà un taglio pratico e diretto e vedrà intervenire, tra gli altri, il Prof. Ing. Riccardo Zandonini del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica di UniTrento, e ingegneri strutturisti, che svolgono la libera professione con esperienza nel campo della riabilitazione delle strutture danneggiate dal terremoto e che hanno collaborato con la protezione Civile nella classificazione dei danni post-sisma.

Durante la serata interverranno:

  • ing. Laura Ciurletti, libero professionista e presidente del Collegio degli Ingegneri del Trentino
  • prof. ing. Riccardo Zandonini, docente ordinario Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica dell’Università degli Studi di Trento
  • ing. Carlo Girardi, libero professionista e consigliere del Collegio degli Ingegneri del Trentino

Seguirà intervento sull’adeguamento degli edifici esistenti con il contributo di Malavasi Andrea (Responsabile Tecnico per il Trentino Alto-Adige Kerakoll) e di Pessotto Francesco (area manager Kerakoll)

Al termine testimonianza diretta di un tecnico professionista che ha recentemente collaborato con la Protezione Civile nell’emergenza post-terremoto.

Ingresso libero.
Si consiglia di parcheggiare nei vicini parcheggi Canestrini o piazzale Sanseverino, e poi raggiungere a piedi l’auditorium di via T.Gar 14.