Strumenti BIM per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente

22 novembre 2019
Versione stampabile

Luogo: Sala Conferenze della Fondazione CARITRO – Rovereto, piazza Rosmini 5

Presentazione del progetto finanziato CARITRO per la ricerca e lo sviluppo economico 2018-19:

“Metodologie BIM per una nuova industrializzazione degli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente”.

Troppo spesso il BIM viene visto come un onere necessario ma eccessivamente difficoltoso da sostenere: tale sensazione può essere attutita solo con l’approfondimento e lo scambio delle conoscenze. Nel Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica (DICAM), il gruppo di ricerca interdisciplinare guidato da Paolo Baggio e Giovanna Massari sta sperimentando l’applicazione della metodologia BIM a casi di studio concreti, scelti nel patrimonio edilizio di ITEA, con l’intento di agevolare le realtà professionali e imprenditoriali, anche medio-piccole, nell’avvicinamento e nell’uso di strumenti digitali innovativi. L’obiettivo generale del progetto consiste nello sviluppo di specifici flussi di lavoro che consentano di simulare le caratteristiche prestazionali degli interventi edilizi proposti, al fine di dimostrarne la reale efficacia e sostenibilità economica.  

PROGRAMMA 

10.00 Registrazione dei partecipanti

10.20 Saluti istituzionali

  • Filippo MANFREDI, direttore generale della Fondazione CARITRO
  • Paolo BAGGIO, Università di Trento DICAM

10.30 Introduzione ai lavori

  • Paolo BAGGIO, Università di Trento DICAM, coordinatore scientifico del progetto
  • Giovanna A. MASSARI, Università di Trento DICAM, tutor scientifico del progetto

11.00 Interventi dei partner del progetto – Modera

  • Giovanna A. MASSARI, Università di Trento DICAM
  • Luca ANDERMARCHER, Fanti Legnami srl
  • Italo POJER, Scaiarol srl
  • Marco GIGLIOLI, Gruppo Sovecar
  • Ivano GOBBI, ITEA SpA

12.00 Interventi del gruppo di lavoro UniTrento DICAM – Modera

  • Alberto CRISTOFOLINI, architetto, consulente del progetto
  • Ambra BARBINI, Fabio LUCE - Modellazione parametrica per il retrofitting energetico dell’edilizia esistente
  • Alessia MAIOLATESI, Alessandro PRADA - Metodologie BIM per l’analisi energetica

13.00 Pausa Pranzo

14.00 Il contesto e le esperienze nazionali – Moderano

  • Marco GIOVANAZZI, presidente dell’Ordine degli Architetti di Trento
  • Chiara NICOLINI, consigliera dell’Ordine degli Ingegneri di Trento
  • Maurizio COSTANTINI, Università di Trento - Incentivi e ostacoli alla diffusione della tecnologia BIM
  • Giuliana IANNACCONE, Politecnico di Milano - Soluzioni off-site per l’ottimizzazione degli interventi di retrofit energetico dell’edilizia residenziale: un esempio italiano
  • Giovanni CURCULACOS, TFE Ingegneria - Potenzialità e limiti delle applicazioni dei sistemi BIM

16.00 Tavola rotonda e dibattito – Moderano

  • Francesco CATTANEO, direttore generale di Habitech
  • Andrea BASSO, presidente Polo Edilizia 4.0

17.00 Chiusura dei lavori

L’evento è aperto al pubblico fino ad esaurimento dei posti disponibili in sala. Per motivi organizzativi è richiesta l’ISCRIZIONE tramite la procedura on line DISPONIBILE QUI

La giornata di studi prevede l’attribuzione di 6 crediti formativi per l’Ordine degli Architetti di Trento e l’attribuzione di 3 crediti formativi per l’Ordine degli Ingegneri di Trento.

FINANZIATORE

Fondazione Caritro

CO-ORGANIZZATORI

             

SPONSOR

                                    

 

PARTNER