Ore 14:00 
Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica, via Mesiano 77, Trento - Aula 2F

Momento di informazione agli studenti sulle tematiche dell’ingegneria energetica.

Si constata con sempre maggiore frequenza la necessità di conciliare la produzione/conversione di energia con un ridotto impatto sull'ambiente circostante in modo da favorire il corretto inserimento dei sistemi energetici nel territorio, in modo da soddisfarne le esigenze, ma al tempo stesso minimizzarne gli effetti negativi sull’ambiente e sull’uomo.

Le moderne tecnologie mettono a disposizione sempre nuove opportunità per rispondere, a vari livelli, a questa necessità mediante soluzioni innovative, che possono includere l’ottimizzazione delle reti di distribuzione, l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili, la realizzazione di impianti e sistemi che attuino processi più efficienti, l’utilizzo di materiali più appropriati e performanti.

Il Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Energetica, offerta congiuntamente dalle Università di Trento di e di Bolzano, si prefigge di preparare Ingegneri in grado di raccogliere queste sfide e attuare queste soluzioni.

A questo scopo è stato organizzato un incontro con i potenziali interessati per illustrare i contenuti del Corso di Laurea, presentare aggiornamenti su alcune attività di ricerca e sviluppo tecnologico nel settore e fornire tutte le informazioni necessarie.

Partner

Programma

14.00 – Introduzione della giornata e dei relatori

Prof. Paolo Baggio, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica(www.unitn.it/dicam)
Prof. Dino Zardi, Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica(www.unitn.it/dicam)

14.10 – Intervento: “Wind turbines in cold climates” 

Prof. Lorenzo Battisti - Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica (www.unitn.it/dicam)

The lecture covers most of the engineering aspects concerning wind turbines operating in cold climates, with a specific part devoted to the analysis of icing and methods for its mitigation. The interest on the icing on wind turbines as well as to predict its effect on load, control system, power production etc., has increased significantly in the very latest years. Research and development of ice accretions analysis and antiicing design is a multidisciplinary activity encompassing various research fields and competences as meteorology, aerodynamics, heat transfer and ice physics, together with the knowledge of wind turbine operation, economics, manufacturing details, and not last, norms and regulations.

14.30 – Domande degli studenti
 
14.40 – Seminario: “Uplifting foundations for wind turbines”

Dott. Michalis F. Vassiliou – ETH Zurigo

Wind turbine foundations have traditionally been designed so that they clamp the wind turbine tower to the ground. However, it is well understood that tall slender uplifting structures exhibit remarkable stability when excited by dynamic loads and that the uplift works as a mechanical fuse limiting the forces developed in the structure. For a given height to base ratio, the larger a structure is the harder it is to overturn it dynamically. This property is a subject of ongoing research in earthquake engineering. Given the dynamic nature of the wind and the large size of the wind turbines, it is proposed that the same approach be used for wind turbines. This feasibility study shows that, in principle, an uplifting foundation allows for slightly taller wind turbines for a given tower diameter. This might prove crucial because the tower cross-section diameter cannot be made larger than road or rail transport limits and a slight increase in size translates in more productive (thus more profitable) wind turbines.

15.20 – Domande degli studenti
 
15.30 – Presentazione del corso di laurea magistrale in ingegneria energetica

Prof. Paolo Baggio

15.45 – Domande degli studenti
 
16.00 – Conclusione