Dinamiche del Territorio

Dal pericolo al rischio

20 maggio 2016
Versione stampabile

Ore 9.00 - 18.00
Luogo: MUSE - Sala Conferenze

Con l'emergere di urgenze ambientali e problemi sempre più complessi diventa prioritario sviluppare una cultura
della prevenzione per gestire il pericolo e il rischio conseguente, anziché rincorrere le emergenze.

Tale cultura dovrebbe integrare le diverse conoscenze dei tecnici, dei decisori e della popolazione coinvolta.

Solo attraverso questa integrazione si potrà imparare a convivere con le incertezze, senza paura e senza allarmismo e passare da una visione della natura come qualcosa da cui ci si deve difendere a una visione di convivenza e "collaborazione" con l'ambiente naturale.

In termini strettamente economici, sviluppare una cultura della prevenzione rappresenta un investimento perché il costo economico dell 'anticipazione e gestione dei rischi è di gran lunga inferiore al costo del riparare i danni sociali, economici e ambientali.

II Gruppo PEN, tra le finalità istitutive, propone attività di studio e formazione per la progettazione di interventi antropici in equilibrio con l'evoluzione naturale dell'ambiente, al fine di gestire i cambiamenti, secondo principi di sostenibifità.

Ulteriori informazioni al sito:
www.naturalishistoria.it