Prevenzione dei sinistri in area valanghiva

Attività sportive, aspetti normativo-regolamentari e gestione del rischio

23 novembre
Versione stampabile

Sede: Palazzo di Giurisprudenza, via Verdi 53 - Trento - Aula B

Convegno conclusivo del progetto biennale di ricerca finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto ‒ Bando post doc. 2016.

Programma

ore 9.00

Saluti introduttivi e istituzionali

Prof. Fulvio Cortese, Preside della Facoltà di Giurisprudenza (Università di Trento)
Dott. Filippo Manfredi, Direttore Generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Prima Sessione

«La causazione colposa di valanghe: profili penali» 

Presiede e Modera: Prof. Alessandro Melchionda, Ordinario di Diritto Penale (Università di Trento)

  Interventi:
ore 9.30

Dott. Anselmo Cagnati, AINEVA ‒ ARPAV (Centro Valanghe di Arabba)
Il fenomeno valanghivo: caratterizzazione e dinamismi

ore 10.00

Dott. Michelangelo Fournier, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato (Centro Addestramento Alpino di Moena)   
Il distacco di una valanga: sicurezza e soccorso nell’area sciabile attrezzata

ore 10.30

Dott.ssa Stefania Rossi, Assegnista di ricerca di Diritto Penale (Università di Trento)
Il “pericolo valanghe” tra prevenzione e responsabilità. Le ragioni di una ricerca 

ore 11.00

Coffee break

ore 11.30

Dott. Guido Rispoli, Procuratore Generale presso la Corte di Appello di Campobasso
Minaccia all’incolumità pubblica e antropizzazione di aree alpine: punti fermi e questioni ancora aperte

ore 12.00

Assoz. - Prof. Dr. iur. Margareth Helfer, Institut für Italienisches Recht (Universität Innsbruck)
Autoresponsabilità versus posizione di garanzia: quali spazi applicativi in materia di sport invernali ad alto rischio? 

ore 12.30 Sospensione dei lavori
   

Seconda Sessione

«Sport, turismo invernale e valanghe»

Presiede e Modera: Prof. Alberto Gambino, Ordinario di Diritto Privato e Prorettore dell’Università Europea di Roma, Condirettore Scientifico della Rivista di Diritto Sportivo ‒ CONI 

  Interventi:
ore 14.30

Prof. Giorgio Daidola, Docente presso il Dipartimento di Economia e Management (Università di Trento)
Evoluzione del turismo invernale: la pratica dello sci-alpinismo e del fuoripista tra illusioni e preconcetti

ore 15.00

Prof. Umberto Izzo, Associato di Diritto Privato (Università di Trento)
Profili civilistici e assicurativi della tutela dello sciatore, fra pista e fuoripista

ore 15.30

Dott. Silvio Dalmaso, Dirigente Servizio impianti a fune e piste da sci (Provincia autonoma di Trento)
Sci-alpinismo e fuori pista: nuove problematiche per il regolatore regionale

ore 16.00 Coffee break 
   

Terza Sessione

«Percezione del rischio valanghe ed errori cognitivi»

Presiede e Modera: Dott.ssa Iva Berasi, Direttrice di Accademia della Montagna ‒ Trentino School of Management  

  Interventi:
ore 16.30

Prof.ssa Lucia Savadori, Associato di Psicologia Generale (Università di Trento) 
Errori cognitivi e percezione del rischio nello sci-alpinismo

ore 17.00

Prof. Enrico Rettore, Ordinario di Statistica economica (Università di Trento)
L’eccesso di sicurezza in ciò che si sa espone a rischi mortali: il caso dello sci-alpinismo

ore 17.30

Dott.ssa Stefania Pighin, Ricercatrice presso Centro Interdipartimentale Mente/Cervello (Università di Trento)
Effetti psicologici dell'ipossia

ore 18.00 Conclusioni
ore 18.30 Chiusura dei lavori

Coordinamento scientifico

  • Prof. Alessandro Melchionda
  • Dott.ssa Stefania Rossi

Con il patrocinio della Rivista di Diritto SportivoCONI (Giappichelli Editore).

Accreditamento

La partecipazione al Convegno è gratuita e dà diritto a n°4 crediti formativi riconosciuti dall’Ordine degli Avvocati di Trento.
Ai fini dell’attribuzione dei crediti formativi è necessaria l’iscrizione nel sito web dell’Ordine degli Avvocati di Trento

Per la partecipazione di altre categorie è necessaria l'iscrizione tramite il FORM DI ADESIONE ON LINE nel box link utili.

Fondazione Caritro