Semplificazione amministrativa e attività anticorruzione: un equilibrio possibile

13 giugno 2019
Versione stampabile

Luogo: Aula 1, Palazzo di Giurisprudenza -  via Rosmini 27, Trento

Programma

Ore 9.00  Apertura dei lavori. Saluti istituzionali 

  • Paolo Collini, rettore dell'Università di Trento
  • Fulvio Cortese, preside della Facoltà di Giurisprudenza, Università di Trento

Ore 9.30 Introduzione generale

  • Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (intervento in video conferenza)

Ore 10.15  I diversi profili della semplificazione in rapporto con l’attività anticorruzione

Presiede: Barbara Marchetti, ordinario di diritto amministrativo, Università di Trento

  • L’evoluzione della disciplina anticorruzione dal punto di vista della semplificazione normativa
    Marco Bombardelli, ordinario di diritto amministrativo, Università di Trento
  • Gli effetti della normativa anticorruzione sull’attività amministrativa e le relative esigenze di semplificazione
    Nicoletta Parisi, componente del Consiglio dell'Autorità Nazionale Anticorruzione​
  • Gli effetti della normativa anticorruzione sull’organizzazione amministrativa e le relative esigenze di semplificazione 
    Alessandra Pioggia, ordinario di diritto amministrativo, Università degli studi di Perugia

Ore 12.00: interventi dal pubblico e dibattito

Ore 12.30: pausa dei lavori

Ore 14.00  Tavola Rotonda

Pubbliche amministrazioni e organismi di controllo: quali strategie per prevenire la corruzione promuovendo la semplificazione? 

Presiede e modera: Fulvio Cortese, ordinario di diritto amministrativo, Università di Trento 

  • Le funzioni di controllo della Corte dei conti nella prevenzione dei fenomeni corruttivi
    Anna Maria Rita Lentini, presidente Sezione di controllo, Corte dei conti per il Trentino Alto Adige, Trento 
  • Le criticità negli interventi anticorruzione richiesti all'Università e le possibili strategie di semplificazione
    Vincenzo Tedesco, direttore Generale, Università di Camerino, componente del Gruppo di lavoro Anticorruzione e Trasparenza Codau 
  • Il ricorso alle tecnologie digitali nell'attuazione degli adempimenti anticorruzione e nella semplificazione delle relative procedure: criticità e prospettive in ambito PAT
    Cristiana Pretto, dirigente Generale, Unità di Missione Strategica Semplificazione e Digitalizzazione, Provincia autonoma di Trento
  • Criticità ed opportunità delle azioni anticorruzione nell'ente locale: semplificare gli adempimenti ed i processi per migliorare i servizi e l'efficacia degli interventi di prevenzione della corruzione
    Chiara Morandini, dirigente Generale, Comune di Trento
  • La gestione del rischio (di corruzione e amministrativo-contabile) nel governo dei processi, nella prospettiva della semplificazione
    Agnese L. Morelli, responsabile della prevenzione della corruzione, Apss Trento 
  • La criticità degli adempimenti anticorruzione nelle procedure contabili e di spesa: la semplificazione attraverso l'armonizzazione delle comunicazioni previste nei confronti di enti diversi
    Elisabetta Endrici, dirigente Direzione Pianificazione, Approvvigionamenti, Amministrazione, Università di Trento

Ore 16.00: interventi dal pubblico e dibattito

Ore 16.30 Conclusioni

  • Francesco Merloni, componente del Consiglio dell'Autorità Nazionale Anticorruzione

Comitato scientifico:

  • Prof. Marco Bombardelli, Università di Trento
  • Dott.ssa Elisabetta Endrici, Università di Trento
  • Prof.ssa Nicoletta Parisi, ANAC

È necessaria l'iscrizione da effettuarsi esclusivamente in modalità online 

A cura dell'Ufficio Comunicazione - Polo di Città