Laboratorio / Workshop

I primi passi da muovere nella transizione di carriera

1st session training - Orienteering per PhD
25 giugno 2024
Orario di inizio 
10:00
School Of Innovation - Via Tommaso Gar, 16/2 - Trento
Destinatari: 
Comunità universitaria
Partecipazione: 
Prenotazione obbligatoria
Scadenza prenotazioni: 
20 giugno 2024, 23:59
Referente: 
Job Guidance Office
0461 283200
Speaker: 
Chiara Veneziani, PhD e PhD Recruiter

Il percorso proposto

Come nell’orienteering, sport che allena a cavarsela in territori inesplorati, così questo percorso dalla metodologia fortemente pratica allenerà i partecipanti a cavarsela nelle sfide che si incontreranno fuori dall’accademia. Attraverso strumenti concreti e utili sarà così possibile trasformare il delicato momento della transizione extra-accademica nell’occasione per costruire un percorso professionale che valorizzi l’esperienza del dottorato, gli interessi e i talenti, invece che essere dettato dall’emotività o dal caso.  

Si propone un percorso diviso in 3 sedute di allenamento, al link maggiori informazioni sul percorso.

Nella prima seduta si alleneranno i/le PhD a muovere i primissimi  passi fuori dal mondo universitario, imparando in particolare le regole del gioco di un processo di selezione extra-accademico.

Prima seduta di allenamento: I primi passi da muovere nella transizione di carriera

Nemici nascosti e strumenti utili nella ricerca di lavoro

La prima seduta ha come obiettivo allenare i/le PhD a muoversi nella “giungla” della prima ricerca di lavoro in realtà extra-accademiche.

Ci si eserciterà in particolare ad affrontare un processo di selezione in realtà non accademiche, sapendo riconoscere ed evitare i nemici nascosti e gli ostacoli che si incontrano nel muovere i primi passi della transizione di carriera.

Si avrà modo così di vedere come non cadere nelle trappole degli ostacoli esterni, come ad esempio gli algoritmi di intelligenza artificiale che leggono per primi un curriculum.

Ci si allenerà inoltre ad affrontare anche ostacoli interni ai PhD, come pregiudizio, mancata consapevolezza, e la paradossale narrativa che vede i/le PhD sovraqualificati/e da un lato, ma senza esperienza dall’altro.

Il programma

  • Introduzione: perché parliamo di Orienteering
  • Employability di un PhD: cosa ci dicono i dati
  • Cosa pensano le aziende di un/a PhD
  • La transizione di carriera: da pesci fuor d’acqua ad anfibi
  • Trovare lavoro fuori dall’accademia: benvenuti a Jumanji
  • I nemici nascosti nel cercare lavoro fuori dall’accademia
  • Essere PhD significa essere sovraqualificati/e o senza esperienza?
  • Il processo di selezione: le regole del gioco
  • Come cercare lavoro

Metodologia

Pratica ed esperienziale. Tutte le sedute di allenamento vedranno alternarsi momenti di condivisione di informazioni, strumenti e teorie con attività pratiche ed esperienziali (attraverso simulazioni, gaming, role-play), che consentiranno ai ricercatori/alle ricercatrici coinvolti/e di applicare nell’immediato e nel concreto quanto visto. Per questo per i partecipanti sarà obbligatorio portare la voglia di porsi domande diverse dal solito, di uscire per qualche ora dall’ overload del dottorato e di sdrammatizzare e ironizzare insieme sulla situazione dei/delle PhD in Italia e nel mondo.

Per lo svolgimento di alcune attività, si richiede infine di portare:

  • Il cellulare carico
  • Una penna che funziona

Come partecipare

Il percorso è rivolto ad un massimo di 40 dottorandi/e dal secondo anno di qualsiasi disciplina.

E' richiesta l’iscrizione tramite registrazione a questo link entro il 20/06/2024