Conferenza / Incontro

L’italiano "mica" come traduzione del tedesco "doch"

Proprietà sintattiche e discorsive
11 marzo 2022
Orario di inizio 
12:00
Palazzo Paolo Prodi - Via Tommaso Gar 14, Trento
Aula 223
Destinatari: 
Tutti/e
Partecipazione: 
Ingresso libero con prenotazione
Online su prenotazione
Referente: 
Ermenegildo Bidese
Contatti: 
Romano Madaro

La conferenza fa parte del ciclo delle Conversazioni linguistiche, una serie di incontri che offrono a linguiste/i italiane/i e internazionali un'occasione per confrontarsi sui rispettivi studi e per tenersi aggiornate/i sui nuovi sviluppi della ricerca.

  • Federica Cognola & Manuela Moroni, Università Ca’ Foscari Venezia / Università degli Studi di Bergamo

Descrizione

In questa relazione intendiamo contribuire alla comprensione dello status di mica, che nella ricerca linguistica è ancora oggetto di dibattito. Tradizionalmente mica è considerato “un rafforzativo della negazione implicante l’esclusione dell’ipotesi contraria” (Devoto/Oli in Cinque 1976: 101), idea in parte ripresa tra gli altri da Ramat (2006) che considera mica un “negative polarity item”. Cinque (1999) invece lo classifica come avverbio, mentre studi che tengono presente anche il tedesco, come
Coniglio (2008), Thaler (2016) e Cognola/Moroni (to appear) ipotizzano si tratti di una particella modale dell’italiano. Nel nostro intervento discuteremo i principali argomenti a favore della categorizzazione di mica come particella modale. In  particolare, mostreremo (i) che da un punto di vista traduttivo mica è la migliore traduzione possibile di doch (anche se non applicabile a tutti i contesti) e (ii) che un approccio contrastivo tedesco-italiano permette di spiegare alcune proprietà di mica estranee sia agli avverbi che ai negative polarity items.

Modalità di partecipazione

  • partecipazione in presenza, ogni venerdì dalle 12.00 alle 13.30. Gli utenti esterni a Unitn sono invitati a prenotarsi inviando una mail all'indirizzo romano.madaro [at] unitn.it. Al momento dell'ingresso dovranno inoltre compilare il documento cartaceo di autodichiarazione del rispetto delle norme anti-Covid (dichiarando contestualmente il possesso del Green Pass).
  • partecipazione da remoto su piattaforma multimediale Zoom, ogni venerdì dalle 12.00 alle 13.30. Il link potrà essere richiesto inviando una mail all'indirizzo romano.madaro [at] unitn.it.