La Siberia allo specchio

Convegno internazionale

13 dicembre 2016
Versione stampabile

Ore 9.00 Aula 001 Dipartimento di Lettere e Filosofia, via Tommaso Gar 14

L’idea del Convegno, caratterizzato da un indirizzo di lavoro multidisciplinare, è quella di indagare l’identità culturale della Siberia in vari campi, da quello artistico-letterario, a quello storico-etnografico, a quello religioso. Il tema dello specchio enucleato nel titolo evidenzia la volontà di comporre una rappresentazione dell’identità siberiana da più angolazioni, in grado di riflettere sia ciò che la Siberia ha raffigurato e raffigura a tutt’oggi nell’ottica culturale russa, sia ciò che essa ha rappresentato e continua a rappresentare nell’ottica culturale europeo-occidentale.
L’immagine della Siberia, legata all’incommensurabilità dei suoi spazi, alla varietà dei suoi ambienti paesaggistici, al suo caleidoscopio di popoli e culture, ma anche al peculiare destino di singoli individui (scrittori, esploratori, condannati all’esilio e ai lavori forzati) che in tempi e per ragioni diverse ne hanno attraversato l’immenso territorio, ha da sempre esercitato una vera e propria fascinazione culturale, sia in patria che all’estero, un interesse che non sembra venir meno nell’odierna epoca di grandi trasformazioni globali e che, quindi, merita di essere analizzato e compreso nelle sue ricche sfaccettature. 

Interverranno:
Marina Avdonina, Francesco Bigo, Mauro Buffa, Stefano Grimaldi, Rosa Liksom, Marina Markizova, Adalgisa Mingati, Sergej Nikitin, Natal’ja Rodigina, Anna Sirina, Rimma Urkhanova.