Conferenza / Incontro

Canoni altri

Declinazioni, deviazioni e contraddizioni del Canone letterario
28 maggio 2024
Orario di inizio 
16:00
Palazzo Paolo Prodi - Via Tommaso Gar 14, Trento
Aula 001
Organizzato da: 
Maria Micaela Coppola
Destinatari: 
Tutti/e
Partecipazione: 
Ingresso libero
Referente: 
Maria Micaela Coppola
Contatti: 
staff di Dipartimento Lettere e Filosofia
0461 282913 - 2729

il 28 maggio si terrà un doppio incontro (aula 001, Palazzo Prodi, via Tommaso Gar 14, Trento):

h. 16.00-18.00: Milagro Martín-Clavijo (Universidad de Salamanca), “Per un nuovo canone letterario: la rilettura femminista del mito nel teatro contemporaneo italiano”: Obiettivo di questo seminario è analizzare le riscritture femministe dei miti classici. In particolare, ci si soffermerà sulle modalità e caratteristiche della re-visione femminista di figure mitologiche quali Medea, Antigone, Fedra e Penelope nell’opera di drammaturghe contemporanee italiane (Maricla Boggio, Franca Rame, Patrizia Monaco e Giuliana Musso).

h. 18.00-20.00: Maria Micaela Coppola (Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, UniTrento), “La letteratura lesbica in lingua inglese e il pericolo del canone unico”: In questo seminario si discuterà di come la scrittura delle donne e la scrittura lesbica (osservate a partire da esempi anglofoni moderni e contemporanei) abbiano contribuito a produrre revisioni, allargamenti e trasgressioni del canone letterario occidentale. Questo seminario si inserisce all’interno degli eventi organizzati dal Centro Studi Interdisciplinari di Genere dell’Ateneo in occasione del 17 maggio, giornata internazionale contro l’omolesbobitransfobia.

Gli appuntamenti fanno parte del Manifesto degli Studi a.a. 2023/24 del Corso di Dottorato "Forme del testo e dello scambio culturale".