Il Dio Denaro

Per una storia teologico-politica della moneta

18-19 gennaio 2018
Versione stampabile

Il seminario intende proporre un studio storico interdisciplinare e di lungo periodo del concetto di «moneta», rivolgendo particolare attenzione all’intrecciarsi di dimensione teologica e politica. L’arco temporale preso in esame va dalle civiltà antiche all’età contemporanea, attraverso un’analisi che abbraccia la storia dell’economia, delle istituzioni politiche, delle religioni (ebraismo, cristianesimo, islamismo) e più in generale della filosofia. Avvalendosi della collaborazione di studiosi appartenenti a differenti campi disciplinari, l’analisi storica si propone di contribuire alla chiarificazione di un’istituzione che gioca un ruolo chiave nell’organizzazione della convivenza umana e della rete di scambi che la vivificano, nonché di favorire una lettura critica delle trasformazioni contemporanee vissute da tale istituzione.

Luogo: École Française de Rome, Piazza Navona 62 - ROMA

Giovedì 18 gennaio

ore 11.00 Visita guidata al Museo della monteta (Banca d'Italia, Via Nazionale 91 - Roma) a cura di Riccardo Finozzi
ore 14.30 Apertura dei lavori
  Pierre Savy (EFR) Saluti
  Michele Nicoletti (Università di Trento) Introduzione
I sessione Presiede Francesco Ghia (Università di Trento)
  Gian Luigi Prato (Università di Roma Tre) Denaro sacro nell’Antico Testamento: le componenti filologiche, culturali e teologiche di un’attribuzione non accessoria
  Paola Radici Colace (Università di Messina) Il denaro da invenzione pericolosa a strumento di salvezza. Tra età greca e prima età cristiana
discussione   
  Jean-Marie Salamito (Université Paris-Sorbonne) ΜΑΜΩΝΑ ΤΗΣ ΑΔΙΚΙΑΣ, MAMONA INIQVITATIS nella tradizione cristiana antica, dal Nuovo Testamento ad Agostino d’Ippona
  Javier Castano Gonzales (CSIC, CCHS Madrid) From Spectral Money to the Real Jew: Public Authority, Money, and the Jews in the Iberian Context
discussione  

Venerdì 19 gennaio

ore 9.30  
II sessione Presiede Michele Nicoletti (Università di Trento)
  Clément Lenoble (CNRS, CIHAM Lyon) I frati minori e le trasformazioni del pensiero giuridico su moneta e denaro tra XIII e XV sec.
  Paolo Evangelisti (Archivio Storico della Camera dei Deputati, Roma) aLa forma della majests. Governo della moneta e potere della comunità nella teologia monetaria di Oresme
discussione   
  Arianna D’Ottone (Università di Roma La Sapienza) Moneta e monete. Un testo poco noto di un giurisperito e sufi egiziano, ‘Abd al-Ra’ûf al-Munâwî (952/1545-1031/1621)
  Wim Decock (KU Leuven) The Constitutionalist Case Against Laxist Monetary Policy. From Mariana to Murswiek
discussione  
ore 14.30  
III sessione Presiede Gianni Toniolo (Università LUISS di Roma)
  Daniel Carey (National University of Ireland) Locke, Money, and Religious Enthusiasm
  Maria Grazia Turri (Università di Torino) La moneta come riserva di valore. A ogni funzione la sua ontologia e la sua metafisica
discussione  
  Anna Carabelli (Università del Piemonte Orientale) J.M. Keynes e la critica al capitalismo. Moneta e religione
  Alfredo Gigliobianco (Archivio Storico della Banca d’Italia, Roma) Il denaro: ostacolo o strumento per le relazioni umane?
discussione  

Comitato scientifico
Michele Nicoletti - Università di Trento michele.nicoletti [at] unitn.it
Paolo Evangelisti - Archivio Storico della Camera dei Deputati, Roma evangelisti_p [at] camera.it
Segreteria scientifica
Tiziana Faitini - Università di Trento tiziana.faitini [at] unitn.it
Segreteria organizzativa
Antonella Neri - Università di Trento eventi.lett [at] unitn.it