Bilinguismo e disturbi dell'apprendimento nei bambini

Corso per l'educazione continua in ambito medico

11-12 giugno - 17-18 settembre 2015
Versione stampabile

11-12 giugno 2015, I edizione
17-18 settembre 2015, II edizione

Orario:
giovedì: 10-12 e 14-18
venerdì: 9-13

Luogo: Aula 2, Dipartimento di Lettere e filosofia, via Tommaso Gar 14, Trento

Il corso è dedicato alla presentazione del bilinguismo precoce, delle sue caratteristiche e delle sue conseguenze cognitive. In particolare si intende chiarire alla luce di studi aggiornati sul tema quali siano gli elementi che permettono di distinguere normali ritardi di sviluppo linguistico nel bambino bilingue da disturbi specifici del linguaggio e dell'apprendimento.
Oltre a fornire al personale sanitario gli strumenti necessari per individuare correttamente la presenza di tali disturbi nei bilingui, il corso si propone di dare indicazioni pratiche per la riabilitazione e la pratica clinica.

Il corso è accreditato ECM (11 crediti) per coloro che operano nel sistema sanitario della Provincia di Trento: www.ecmtrento.it

Destinatari:
Il corso è rivolto a medici chirurghi, psicologi e logopedisti. Nel caso di posti disponibili - sino al numero massimo di 25 partecipanti - la partecipazione è aperta anche a studenti della laurea magistrale, assistenti sociali, insegnanti, dirigenti e coordinatori degli Enti nella Provincia di Trento.

Docenti:

  • Patrizia Cordin, Università di Trento
  • Maria Vender, Università di Verona

Programma

Date Importanti:

  • Termine iscrizioni I edizione (giugno): 31 maggio 2015 ad ore 12.00
  • Termine iscrizioni II edizione (settembre): 7 settembre 2015 ad ore 12.00

Registrazione:
La registrazione è obbligatoria per tutti i partecipanti compilando il modulo online dove ai partecipanti che intendono avere l'accreditamento è richiesto di specificare se l'iscrizione avviene da parte di personale medico della provincia, o di fuori provincia, e in ogni caso di indicare il ruolo professionale.

La quota d'iscrizione non è rimborsabile.
I crediti ECM possono essere richiesti da: medici chirurghi, psicologi, logopedisti.

Quote d'iscrizione:
gratuita, per i partecipanti che non richiedono i crediti ECM.
Euro 35,00 per i partecipanti che richiedono i crediti ECM.
Per l’assegnazione dei crediti sono richieste:

  • la partecipazione ad almeno l’80% dei lavori da certificarsi con rilevamento della presenza in entrata ed uscita tramite firma presso il desk della Segreteria che segue i partecipanti ECM
  • il superamento del test di valutazione finale (domande scritte a risposta multipla).

Maggiori informazioni:
prof. Patrizia Cordin: patrizia.cordin [at] unitn.it
documentazione ECM: ecmateneo [at] unitn.it