Testo e contesto. Autori, opere e tempo

Seminario interdisciplinare organizzato dai dottorandi "Le Forme del Testo" 33° ciclo

19 - 20 novembre 2018
Versione stampabile

Luogo: Palazzo Paolo Prodi - aula 001

19 novembre
ore 15.00 – Saluti istituzionali
Presenta e introduce Caterina Mordeglia
ore 15.20 - Michele Napolitano: Realtà e utopia in Aristofane: il caso degli Uccelli
ore 16.00 - Maria Lavinia Porceddu: Importanza dei metodi di contestualizzazione in opere di discussa attribuzione
ore 16.20 - discussione
ore 16.50 - Maria Consuelo Alvarez e Rosa Iglesias Montiel: Las Metamorfosis de Ovidio en España en el cuatrociento y quinientos
ore 17.30 - Paolo Chiesa: Liutprando di Cremona e il potere politico della letteratura
ore 18.10 - Valentina Piro: Natura e critica sociale nelle Fabulae di Oddone di Cheriton
ore 18.30 - discussione

20 novembre
Modera e introduce Ermenegildo Bidese
ore   9.30 - Viviana Patti: Amore e odio ai tempi dei social media
ore 10.10 - Gloria Comandini: Dialogo impossibile. Il ruolo degli enunciati nominati nell'Hate Speech
ore 10.30 - discussione

Modera e introduce Andrea Comboni
ore 11.00 - Aretina Bellizzi: Le Operette morali e la traduzione dei Moralisti greci
ore 11.20 - Martina Bertoldi: Memoria della Grande Guerra in Eros e Priapo di Carlo Emilio Gadda
ore 11.40 - discussione

Modera e introduce Paolo Tamassia
ore 14.30 - Guido Carpi: Scrittore e società nella Russia postsovietica
ore 15.10 - Vittorio Bonino: Vladimir Nabokov, la massa e il potere
ore 15.30 - Germana Berlantini: Il testo, affetto del contesto: Georges Bataille lettore di Nietzsche negli scritti degli anni '30
ore 15.50 - discussione e conclusione dei lavori

Organizzazione a cura dei/lle dottorandi/e del 33° ciclo di "Le Forme del Testo"