Lectio Inauguralis "Linguistic Hospitality: Hosting Strangers"

18 dicembre 2019
Versione stampabile

Luogo: Auditorium di Palazzo Paolo Prodi, via Tommaso Gar 14 (Trento)
Ore: 11.30

Lectio Inauguralis dell'anno dipartimentale 2019/2020

  • Professor Richard Kearney, Boston College, Massachusetts - USA
    Linguistic Hospitality: Hosting Strangers

Richard Kearney insegna filosofia presso il Boston College, nel Massachusetts, ed è direttore internazionale del progetto di ricerca “Guestbook Project–Hosting the Stranger: Between Hostility and Hospitality”. Di origini irlandesi ma di formazione parigina, allievo a vario titolo e successivamente sodale di Paul Ricoeur, Emmanuel Levinas, Stanislaus Breton e Jacques Derrida, la sua ricerca si colloca nell’ambito della diacritical hermeneutics e tocca ambiti eterogenei come il rapporto fra etica e religione, la fenomenologia delle immagini e della creatività, le teorizzazioni del postmoderno, il ruolo delle narrazioni nell’incontro con l’Altro. Nelle sue analisi egli individua linee di coerenza originali fra regimi espressivi diversi quali la letteratura, le arti visive, il cinema, l’architettura e la musica, per quindi giungere a ritratti nitidi ed efficaci dei linguaggi, delle modalità epistemologiche e degli orizzonti estetici e immaginifici che caratterizzano la contemporaneità. Del Kearney sociologo engagé è opportuno ricordare il ruolo attivo nei negoziati di pace che hanno portato alla tregua in Nord Irlanda. Fra i suoi libri più noti compaiono: The Wake of Imagination. Toward a Postmodern Culture (1988), Poetics of Modernity: Toward a Hermeneutic Imagination (1995), On Stories. Thinking in Action (2002), Strangers, Gods and Monsters: Interpreting Otherness (2003), Anatheism: Returning to God After God (2011).  ​

Concluderà l'evento il gruppo strumentale dell'Università di Trento.

L’iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza.

Contatti:
staffdip.lett [at] unitn.it