L'atelier dello storico. Ciclo di seminari di Dottorato

17 febbraio - 5 maggio 2020
Versione stampabile

Luogo: Palazzo Prodi, via Tommaso Gar 14 (Trento) – aula 001, se non indicato diversamente

Il ciclo di seminari L'atelier dello storico è organizzato dal Corso di Dottorato "Culture d'Europa. Ambiente, spazi, storie, arti, idee"

Programma

17 febbraio - ore 15.00

Giacomo Vignodelli (Università di Bologna)
Chaos non explicant sophistae. Cultura episcopale e politica nel regno italico post-carolingio.
Attorno a una nuova edizione del Polipticum di Attone di Vercelli

18 febbraio - ore 9.00

Beatrice Del Bo (Università di Milano La Statale)
I "marginali": leggere e scrivere per affermare la propria identità (XIV-XVI ss.)
Igor Santos Salazar (Universidad del País Vasco / Euskal Herriko Unibertsitatea)
Re sotto scacco o dissoluzione dello Stato? Fonti e storiografia per lo studio del regno Italico (875-915)

18 febbraio - ore 16.30

Italo Franceschini (Fondazione Biblioteca San Bernardino-TN), Emanuele Curzel, Serenella Baggio, Rossella Ioppi
Madonna di Campiglio: nuove ricerche. Risorse economiche e comunità tra val Rendena e val di Sole

2 marzo - ore 17.00 in aula 006

Francesco Filippi
LA GVERRA DEI MEME. Storia, divulgazione e social media all’inizio del XXI secolo

3 marzo - ore 15.00 in aula 003

Olivier Poncet (École national de chartes), Andrea Giorgi, Marco Bellabarba, Giovanni Ciappelli, Serena Luzzi
Il laboratorio dello storico, ovvero la 'fabbrica' di un libro. Mazarin l'italien di Olivier Poncet

28 aprile - ore 15.00 in aula 003

Giovannella Cresci Marrone (Università Ca' Foscari)
Modalità di musealizzazione delle iscrizioni: il contributo della public history

5 maggio - ore 15.00 in aula 110

Francesca Cenerini (Università di Bologna)
Il ruolo femminile nelle trasmissione della regalità in età giulio-claudia

Contatti: staffdip.lett [at] unitn.it