Convegno

Le idee divine nella prima scuola francescana di Parigi

Un esame delle fonti greche e latine
Sermone liturgico di Bernardo di Clairvaux - ante 1477 (fonte Wikimedia Commons), immagine ridimensionata secondo la licenza CC BY-SA 4.0
28 settembre 2021
29 settembre 2021
Orario di inizio 
15:00
Palazzo Paolo Prodi - Via Tommaso Gar 14, Trento
Aula 001
Organizzato da: 
Corso di Dottorato in Culture d'Europa. Ambiente, spazi, storie, arti, idee
Destinatari: 
Tutti
Partecipazione: 
Ingresso libero con prenotazione
Referente: 
Tommaso Manzon; Irene Zavattero
Contatti: 
Staff Dipartimento di Lettere

Programma

28 settembre

ore 15

Presiede Irene Zavattero (Trento)

Saluti istituzionali: 
Giuseppe Albertoni (Trento), coordinatore del Dottorato “Culture d’Europa”
Francesco Ghia (Trento), referente del curriculum di Filosofia del Dottorato “Culture d’Europa”

Giovanni Catapano (Padova): La dottrina agostiniana delle ragioni eterne. Testi e interpretazioni
Ernesto Mainoldi (Salerno): La dottrina delle idee in Dionigi l’Areopagita e la sua recezione alto-medievale

Pausa

Ore 17

Emanuela Fogliadini (Milano): L’ineffabilità divina e l’incarnazione di Cristo: la legittimazione dell’immagine sacra in Giovanni di Damasco
Dominique Poirel (Parigi): La doctrine des causes exemplaires chez Hugues de Saint-Victor

29 settembre

ore 9

Presiede Alessandro Palazzo (Trento)

Magdalena Bieniak (Varsavia): Only One Exemplary Form. The Summa de bono and Its Sources.
Lydia Schumacher (Londra): The Divine Ideas in the Early Franciscan School at Paris (c. 1220-45)

Pausa 

Ore 11.00

Riccardo Saccenti (Bergamo): Le idee divine nella teologia di Giovanni de La Rochelle
Tommaso Manzon (Trento): L’influenza dei padri greci sulla dottrina delle idee divine di Bonaventura da Bagnoregio

Temi e finalità del convegno

Alla luce del recente interesse per il pensiero della cosiddetta “prima scuola francescana” di Parigi (prima metà del XIII sec.), il convegno è dedicato alla dottrina delle idee divine per come essa è stata ricevuta e sviluppata dagli autori afferenti a quest’ambito. 

Il convegno si svilupperà in due mezze giornate. Nel corso della prima verranno analizzate alcune fonti classiche della dottrina delle idee divine (Agostino, ps.-Dionigi, Giovanni Damasceno, Ugo di san Vittore), investigando non solo gli autori della tradizione latina, ma anche il pensiero di alcuni autori della patristica greca, i cui testi erano disponibili in traduzione nella Parigi del XIII secolo. 
La seconda parte del convegno si concentrerà invece proprio sui primi autori provenienti dai ranghi dei frati minori (Filippo il Cancelliere, Giovanni de La Rochelle, la Summa Halensis, Odo Rigaldi, Bonaventura), portando alla luce la loro personale elaborazione del tema delle idee divine, nonché il loro contributo alla storia di questa dottrina. 

Modalità di partecipazione

L’evento avrà luogo in modalità mista.
Per la partecipazione in presenza, i posti a disposizione nell'aula 1 saranno limitati a 47 e sarà possibile prenotarsi compilando il form online, entro le ore 12.00 del 27 settembre 2021. L'accesso al Dipartimento è consentito solo se in possesso di Green Pass o esito di tampone negativo nelle ultime 48 ore.
Per la partecipazione da remoto, sarà necessaria l’iscrizione compilando il form online entro le ore 12.00 del 27 settembre 2021. Il link per il collegamento Zoom verrà inviato un’ora prima dell’inizio dell’evento.


Con il patrocinio di:

Società Italiana per lo Studio del Pensiero Medievale