PeIS Café Sociologia in Pandemia

Noi e il virus, una questione di spazi e distanze

20 maggio 2020
Versione stampabile

L'incontro si inserisce in un ciclo di eventi e attività organizzato da un gruppo di studenti/esse, alumni, tutor e docenti del percorso di Progettazione e Innovazione Sociale (corso di laurea in Sociologia) per approfondire con l'aiuto della sociologia le problematiche che emergono nel momento che stiamo vivendo  

La “fase due”, quella di convivenza con il virus, è cominciata.

Si parla di un ritorno alla normalità ma è chiaro che nei prossimi mesi, niente sarà più come prima. Lo spazio che eravamo soliti vivere non c’è più.

Metropolitane affollate, teatri colmi di persone, ristoranti e locali chiassosi sono un ricordo che appartiene al passato. Le città nelle quali viviamo hanno cambiato volto ed è ancora presto per capire quando torneremo alla “normalità”.

In questo contesto, lo spazio sociale diventa fondamentale. Abbiamo scoperto il significato di distanziamento ma ci sono infiniti aspetti che possiamo imparare a conoscere grazie ad una lettura sociologica dello spazio, del dominio pubblico e della cultura urbana.

Nessuno sa precisamente in che modo ci riapproprieremo dello spazio. Barriere fisiche, nuove norme sociali e abitudini ridisegneranno la nostra vita ed è fondamentale munirsi di nuovi strumenti concettuali per conoscere, comprendere e prevedere tale complessità.

L’ospite di questo mercoledì è Andrea Brighenti, Professore di Sociologia e Space and culture presso l’Università di Trento.

Mercoledì 20 maggio, alle ore 18.00 - 19.00

Per porre delle domande in diretta e partecipare in modo attivo all'incontro collegarsi con Zoom al link:
https://us02web.zoom.us/j/81548709537?pwd=ekRBa09NNmEzaUtITU9haDFzNkF1Zz09

oppure inserire Meeting ID: 815 4870 9537 - Password: 8z2jKf

(si raccomanda di inserire il nome autentico e di attivare la videocamera)

Per chi vuole connettersi come uditore/uditrice, l'incontro sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina di Officina Sociologica - fb.me/officinasociologica

Per inviare già da ora domande o chiedere informazioni: sociologiainpandemia [at] gmail.com