Luogo: aula 16, Dipartimento di sociologia e ricerca sociale.

Seminario di formazione per una corretta informazione su orientamento sessuale e identità di genere
a cura dell’Ordine dei Giornalisti del Trentino Alto-Adige/Südtirol con la collaborazione della Rete ELGBTQI* del Trentino Alto-Adige/Südtirol.

8.30 Registrazione dei partecipanti
9.00 Apertura dei lavori - Saluto degli organizzatori
9.15

I SESSIONE - Media e persone LGBT: difficoltà di una corretta rappresentazione

“Omicidio gay e bacio saffico”: le distorsioni comunicative – Vincenzo Branà, pubblicista e Ufficio stampa di Arcigay nazionale)

Deontologia e linee guida: spunti per una Carta Arcobaleno sull’informazione LGBT – Pasquale Quaranta, giornalista professionista di Repubblica.it, promotore dell’Osservatorio Media e Omosessualità

Modera: Alexander Schuster, pubblicista e membro del Centro Studi Interdisciplinari di Genere dell’Università di Trento

10.45 Pausa caffè
11.15

II SESSIONE – Media e pregiudizi

Strategie per un'informazione rispettosa delle persone e delle famiglie LGBT – Elena Tebano, giornalista professionista del Corriere della Sera e del blog la 27esima ora

Le persone LGBT nei media: i risultati della ricerca di DIVERSITYLAB – Chiara Reali, psicologa e collaboratice di DiversityLab

Modera: Giovanni Anversa, RAI redazione Ballarò

13.00 Termine dei lavori

 

 

Università degli studi di Trento dipartimento di sociologia e ricerca sociale                 Rete ELGBTQUI e delle organizzazioni sensibili del Trentino Alto-Adige                            Ordine dei giornalisti del Trentino-Alto Adige