La 'Belt and Road Initiative' e l'Attivismo Internazionale Cinese del XXI secolo

29 maggio 2019
Versione stampabile

Luogo: aula 001, via Tommaso Gar, 14

Il Centro Martino Martini e la Scuola di Studi Internazionali organizzano congiuntamente il Convegno

La 'Belt and Road Initiative' e l'Attivismo Internazionale Cinese del XXI secolo

REGISTRAZIONE: La partecipazione è libera e gratuita ma è richiesta la registrazione. Gli interessati sono pregati di registrarsi entro il 20 maggio 2019 a questo LINK.

Programma

ore 14.00 Saluti istituzionali

ore 14.10 Avvio Lavori -  Riccardo Scartezzini (Centro Martino Martini)

ore 14.30 PRIMA SESSIONE - Presiede Andrea Fracasso (Università di Trento) 

​"La Cina e il suo Occidente: una prospettiva storica sulla BRI"- Laura De Giorgi (Università Ca’ Foscari Venezia)
"La BRI e la visione del mondo della Cina"- Guido Samarani (Università Ca’ Foscari Venezia)
"La diplomazia climatica di Pechino lungo la Belt and Road Initiative"- Carlotta Clivio (London School of Economics)
"La BRI e i rapporti sino-africani: dalla retorica della cooperazione Sud-Sud al ‘sogno cinese/sogno africano’ " - Sofia Graziani (Università di Trento)

ore 16.40 Coffee break

ore 17.30 SECONDA SESSIONE - Presiede Paolo Rosa (Università di Trento)​

"Contestazione o adattamento? La Belt and Road Initiative e l'ordine internazionale liberale" - Simone Dossi (Università degli Studi di Milano)
"La Nuova Via della Seta sotto assedio? La questione uigura in Xinjiang valica le barriere cinesi" - Giulia Sciorati (Università di Trento)
"La tutela della sicurezza nazionale ed europea nel contesto della Belt and Road Initiative" - Antonino Alì (Università di Trento)

   

Referenti scientifici 

Sofia Graziani (Dipartimento di Lettere e Filosofia)
​Andrea Fracasso (Scuola di Studi Internazionali)