Credits: #60968936, ©Fotolia365 | fotolia.com

Formazione

UNI-VERSO LAVORO: IL MONDO DELLA COOPERAZIONE

Le opportunità di tirocinio nelle cooperative sociali per studenti e studentesse dei corsi di laurea del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

28 febbraio 2015
Versione stampabile
di Alessia Donà
Professoressa associata presso il Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale dell’Università di Trento.

Il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale ha avviato una collaborazione con le cooperative associate alla Federazione Trentina della Cooperazione e a Con.Solida (organo di raccolta di alcune cooperative e imprese sociali) al fine di incentivare esperienze di tirocinio da parte di coloro che sono iscritti al secondo e terzo anno dei corsi di laurea triennale in Sociologia, Studi Internazionali e Servizio Sociale. Tale collaborazione si è posta l’obiettivo di sottolineare la rilevanza dell’esperienza di tirocinio come ‘formazione sul lavoro’, per iniziare a costruire un profilo lavorativo già durante il periodo di studio.

Il progetto, denominato ‘UNI-VERSO LAVORO: il mondo delle cooperative sociali’ (e non solo, dato che sta coinvolgendo anche cooperative non riconducibili all’ambito dei servizi alla persona), ha avuto inizio nel mese di novembre 2014 con un incontro informativo presso la sede della Federazione Trentina della Cooperazione. L’incontro è stato organizzato con l’obiettivo di permettere, da un lato, agli studenti e alle studentesse di conoscere il mondo della cooperazione trentina e, dall’altro, alle cooperative aderenti al progetto di presentare le opportunità di tirocinio disponibili per gli iscritti ai corsi di laurea triennali del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale. La giornata ha visto circa cinquanta partecipanti, che hanno dimostrato interesse non solo per le opportunità di tirocinio offerte ma in generale – essendo molti di loro provenienti da fuori provincia – a conoscere e approfondire il sistema della cooperazione trentina, un’importante realtà presente capillarmente sul territorio in molteplici ambiti produttivi. Per la prima volta è stata promossa dal Dipartimento una simile iniziativa per mettere in contatto imprese e studenti; i numeri elevati della partecipazione sono stati la conferma di quanto l’iniziativa sia stata accolta favorevolmente e della necessità di promuovere un tale dialogo. 

Il progetto ‘UNI-VERSO LAVORO’ ha avuto il suo momento qualificante in occasione dell’incontro tra i referenti delle imprese cooperative e i candidati tirocinanti avvenuto lo scorso 13 febbraio presso la sede del Dipartimento. In questa occasione gli studenti e le studentesse (circa una quindicina), che si sono candidati a svolgere un tirocinio di almeno 100 ore nei prossimi mesi, hanno avuto la possibilità di affrontare una serie di colloqui con i referenti dei potenziali soggetti ospitanti. Si tratta di: Handicrea, Punto d’incontro, Arianna, Gruppo 78, Amica, Città Futura, Tagesmutter ‘Il sorriso’, Consorzio Italiano Porfido, Consorzio Lavoro Ambiente, Impact Hub, Federazione Trentina, Apt Terme di Comano, FAI e Le Farfalle. Come preparazione all’incontro, i futuri tirocinanti hanno partecipato alle giornate di formazione, curate dall’Ufficio Job Guidance di Ateneo, sul Curriculum Vitae, la lettera di motivazione e il colloquio di lavoro. Anche grazie alla formula inedita nel contesto universitario del colloquio breve (circa 10 minuti), i referenti delle cooperative e i ragazzi hanno partecipato all’incontro con entusiasmo, interesse e motivazione. 

L’evento del 13 febbraio, organizzato con il supporto di Job Guidance, ha dunque messo in contatto studenti e studentesse del Dipartimento con le aree relative alle Risorse Umane di importanti realtà cooperative per favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro. In tale sede le cooperative hanno avuto la possibilità di presentarsi, evidenziare le principali esigenze occupazionali, far conoscere la propria organizzazione e le opportunità di tirocinio. D’altra parte gli studenti e le studentesse hanno potuto incontrare le cooperative, presentare il proprio curriculum valorizzando, attraverso il contatto diretto, le proprie motivazioni, aspettative e capacità relazionali. Tale iniziativa rappresenta un primo passo da parte del Dipartimento di Sociologia e Ricerca sociale per “fare rete” con le aziende e per superare la divisione tra mondo della formazione e mondo del lavoro.