Lunedì, 12 febbraio 2024

Firmato il protocollo d'intesa tra il CeRiN e l'Associazione Alzheimer Trento ODV

Versione stampabile

È stato firmato un protocollo d'intesa tra il Centro di Riabilitazione Neurocognitiva - CeRiN del CIMeC e l'Associazione Alzheimer Trento ODV. Il CeRiN e l’Associazione Alzheimer Trento ODV si impegnano a promuovere ed attuare programmi di attività congiunte, destinati a contribuire al progresso delle scienze e delle loro applicazioni a livello territoriale nell’ambito dell’invecchiamento patologico. Ciò con particolare riguardo rispetto a:

  • Rafforzamento dei canali di comunicazione tra Università di Trento – CIMeC e Associazione Alzheimer Trento, al fine di favorire la reciproca conoscenza delle attività promosse, con un particolare interesse per i progetti di ricerca incentrati sull’invecchiamento patologico, secondo quanto delineato all’interno del progetto strategico del Centro. Tale obiettivo ha lo scopo di contribuire al progresso delle scienze e a coinvolgere la popolazione di interesse in studi di alta rilevanza scientifica. 
  • Impegno congiunto a collaborare per la ricerca ed il conseguimento di finanziamenti comunitari che supportino le attività inerenti il tema dell’invecchiamento patologico, con possibili ricadute a livello locale e nazionale.
  • Sviluppo di iniziative congiunte mirate a conseguire obiettivi di formazione e sensibilizzazione, attraverso l’organizzazione di eventi dedicati alla popolazione generale, alla diade paziente/familiare e ai professionisti. Tali iniziative ambiscono a favorire la valorizzazione ed il trasferimento di conoscenze e di strumenti basati sull’evidenza, nonché ad incrementare la visibilità pubblica sul tema dell’invecchiamento patologico e della malattia di Alzheimer.
  • Sviluppo di iniziative congiunte atte ad aumentare la consapevolezza dell’importanza di intervenire nelle prime fasi di decadimento cognitivo per mettere in campo interventi anche attraverso l’utilizzo di terapie non farmacologiche tendenti a ostacolare/rallentare il processo di decadimento cognitivo nelle forme di demenza e di Alzheimer in particolare legate all’invecchiamento patologico.