Mercoledì, 3 luglio 2024

Riunione annuale con le aziende dell’Advisory Board

Focus sulla didattica industriale

Versione stampabile

Si è svolto il 27 giugno scorso presso il Multisensory Interactions Lab (Polo Fabio Ferrari, Povo 1) l’incontro annuale del Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell’Informazione con i rappresentanti delle aziende pubbliche e private e degli enti di ricerca del territorio che compongono l’Advisory Board del DISI, l’organismo di consultazione che ha il compito di dare indicazioni sull'adeguatezza dei corsi di studio esistenti e alle proposte di modifiche o istituzioni di nuovi.

Durante l’incontro, il Direttore del DISI Paolo Giorgini e il Coordinatore della Didattica Farid Melgani hanno illustrato i risultati e gli obiettivi del Dipartimento in termini di didattica. Il dato più rilevante degli ultimi anni riguarda la progressiva internazionalizzazione dell’offerta formativa del DISI grazie alla quale il nostro Dipartimento sarà in grado di erogare tutti i corsi di studio triennali e magistrali in lingua inglese a partire dall’a.a.2024-2025.  

I coordinatori dei corsi di laurea triennale e magistrale hanno poi presentato nel dettaglio i programmi di studio, evidenziandone i punti di forza e i punti di attenzione.  È stato particolarmente apprezzato dall’Advisory Board il recepimento nell’offerta didattica di suggerimenti precedenti quali l’opportunità di fare acquisire competenze di tipo soft skills e di insegnare conoscenze di etica, utili nel mondo del lavoro.

Il prof. Melgani ha presentato i risultati del questionario sulla piattaforma DISI Industry inviato ad aziende IT e studenti del DISI a un anno dal lancio del servizio. I risultati mostrano una generale soddisfazione da parte degli utenti sull'utilità del servizio, ma si rilevano alcune criticità legate alla quantità e qualità delle offerte presenti. Per far fronte a queste criticità sono previste azioni migliorative nell’utilizzo della piattaforma che portino ad un coinvolgimento più attivo della comunità studentesca del Dipartimento, e azioni di comunicazione mirate, anche in aula, per far conoscere il servizio a un numero sempre più ampio di utenti.

Il prof. Melgani ha poi presentato i risultati del programma DISI Industry Scholarships lanciato anch’esso nell’a.a. 2023-2024, che viene riproposto anche per l’a.a. 2024/2025 con un bando che sarà online nei prossimi giorni. 

Infine, ha illustrato il nuovo progetto di Didattica Industriale nato per coinvolgere il mondo aziendale direttamente nell’offerta didattica dipartimentale tramite insegnamenti tenuti direttamente dalle aziende. Il progetto sarà effettivo dall’a.a. 2024-2025, e vedrà la partecipazione di 15 aziende in 10 insegnamenti.

L’incontro si è concluso con la visita dei partecipanti al nuovo laboratorio di ambienti aumentati e sistemi innovativi di intelligenza artificiale e robotica per la medicina e la salute (Augmented Health Environments Lab) coordinato dal prof. Giuseppe Riccardi.
In questo laboratorio i medici e gli ingegneri esperti di robotica collaborano insieme per formare gli specializzandi del futuro: medici in grado di comprendere i sistemi di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico e di applicarli in ambito medico e della salute. Da aprile il laboratorio ospita il corso in “Intelligenza Artificiale in Medicina” per gli studenti del quarto anno del corso in Medicina e Chirurgia dell’Università di Trento.