Martedì, 18 dicembre 2018

SEMINARIO PERMANENTE LE RAGIONI DELLA RETORICA

Versione stampabile

Tra i “fondamentali formativi” più riconosciuti nelle società democratiche contemporanee trova un posto di primo piano il dibattito, tanto che in questi anni si è potuto parlare di “debating society”. 
Ma se il dibattito è per così dire l’anima della democrazia, qual è l’anima del dibattito? A quali saperi fa riferimento? Dove affonda le radici storicamente ed epistemologicamente? È l’arte del dire bene. È la retorica che seppur emarginata e rigettata permea la vita sociale in ogni ambito.
Il seminario si propone di evidenziare la fecondità della retorica come metodo sintetico e coesivo capace di ricucire la frammentazione comunicativa frutto di una visione sempre più settoriale e atomizzata del sapere (scientifico, affettivo, musicale, letterario, visivo ecc.). 
L’obiettivo è quello di consolidare e potenziare le capacità comunicative in ambito accademico attraverso un percorso in tre fasi: una serie di incontri con esperti che valorizzino il rapporto tra la retorica e gli altri saperi, un laboratorio teorico-applicativo di retorica e oratoria per la costruzione di un elaborato e per la riflessione sui caratteri della retorica, la produzione di uno scritto ad opera dei partecipanti con tematica scelta dagli studenti stessi e una possibilità integrativa di presentare il lavoro alla conference conclusiva.

Il Dipartimento di Lettere e Filosofia nell’ambito del Piano strategico di Ateneo presenta il programma del Seminario permanente DEBATING SOCIETY

Per consolidare e potenziare le capacità argomentative e performative in ambito accademico:

- incontri con esperti sul rapporto tra retorica e altri saperi
- momenti teorico-applicativi di produzione scritta e orale accademica per la realizzazione di un elaborato a scelta dei partecipanti
- presentazioni della ricerca alla conference conclusiva (in collaborazione con il Corso di Dottorato e in continuità con le edizioni precedenti)

Per gli studenti di Lettere e Filosofia l'attività varrà 3 CFU come altre attività formative (in piano o sovrannumeraria), in conformità ai Regolamenti didattici.
Maggiori informazioni nel box download della pagina sugli Stage interni.
Per gli studenti degli altri Dipartimenti i CFU saranno riconosciuti compatibilmente con i propri Regolamenti Didattici.

Candidature possibili, entro il 2 febbraio 2019, mediante l'applicativo https://webapps.unitn.it/Apply/it/Web/GoHome/mos/DebSoc_2018.
Si prevedono un massimo di 30 candidature in base all'ordine di iscrizione.

Coordinamento:
Alessandro Miorelli 

Responsabile scientifico:
Paola Giacomoni

Per info:
Staff di Dipartimento di Lettere e Filosofia
staffdip.lett [at] unitn.it