Foto di Linda Zardo, archivio Università di Trento

Ricerca

ENVIRONMENTAL PLANNING AND SUSTAINABILITY

Enhancing ecosystem services mapping for policy and decision making

6 maggio 2016
Versione stampabile
by Davide Geneletti
Associate Professor at the DICAM, University of Trento.

English version
Italian version

Human wellbeing is grounded on nature. Ecosystems provide us with nourishment and materials, regulate the conditions of air, water and soils, and contribute to our cognitive development as well as to our cultural and social identity. All these, and many other direct and indirect contributions to human wellbeing, are defined as ecosystem services. The concept of ecosystem service helps to shed light on the value of ecosystems and to raise awareness on the importance of conserving, restoring, and enhancing biodiversity and our common “natural capital”. In 2011 the EU adopted the “Biodiversity strategy to 2020” to halt the loss of biodiversity and ecosystem services. Among the actions foreseen by the strategy, Action 5 focuses on the improvement of knowledge of ecosystems and their services. 

ESMERALDA (Enhancing ecoSysteM sERvices mApping for poLicy and Decision mAking) is a Horizon 2020 Coordination and Support Action to support Member States in meeting the requirements of Action 5. ESMERALDA aims to deliver a flexible methodology to provide the building blocks for pan-European and regional assessments integrating biophysical, social and economic assessment techniques. This methodology will develop and test a tiered approach that combines less sophisticated methods with more complex models, to fit the different levels of data and resources availability that characterize EU Member States. Operationally, ESMERALDA identifies relevant stakeholders, takes stock of their requirements and shares experience through an active process of dialogue and knowledge co-creation. 

In ESMERALDA, the University of Trento is leader of the work package dedicated to methods testing. The research is conducted by the PLANES research area, a group of PhD students and postdocs led by prof. Davide Geneletti of the Planning for Sustainable Places Lab of the Department of Civil, Environmental and Mechanical Engineering. The researchers will identify case studies and demonstrate how the proposed methods for ecosystem services mapping and assessment can be used to inform policy and decision-making processes, and how they can be deployed by the business and public sectors. The core of the work package is a series of 5 workshops in different Member States, where around 15 case studies from more than 10 countries will be investigated. The fourth workshop will be held in Trento in January 2018. This will be the occasion to present some of the analyses that PLANES is conducting on the urban ecosystem services provided by the green spaces in the city and to discuss the potential use of the results to inform urban planning and policy making.

 


PIANIFICAZIONE AMBIENTALE E SOSTENIBILITÀ
Mappare i servizi ecosistemici a supporto di processi decisionali e politiche territoriali

Il benessere dell’umanità si fonda sulla natura. Gli ecosistemi ci forniscono nutrimento e materiali, regolano le condizioni dell’aria, dell’acqua e del suolo e contribuiscono al nostro sviluppo cognitivo oltre che alla nostra identità culturale e sociale. La definizione di “servizi ecosistemici” comprende tutto questo e molti altri aspetti che, direttamente e indirettamente, concorrono al benessere umano. Il concetto di servizio ecosistemico consente di gettare luce sul valore degli ecosistemi e di sensibilizzare sull’importanza di preservare, ripristinare e rafforzare la biodiversità e il nostro “capitale naturale” comune. Nel 2011 l’Unione europea ha adottato la “Strategia sulla biodiversità fino al 2020” per arrestare la perdita di biodiversità e di servizi ecosistemici. L’azione 5, tra quelle previste dalla strategia, si pone l’obiettivo di migliorare la conoscenza degli ecosistemi e dei relativi servizi.

ESMERALDA (Enhancing ecoSysteM sERvices mApping for poLicy and Decision mAking) è un’azione di coordinamento e sostegno a Horizon 2020 diretta ad aiutare gli Stati membri a soddisfare le condizioni dell’azione 5. L’azione si prefigge di realizzare una metodologia flessibile in grado di fornire gli elementi di base per valutazioni pan-europee e regionali che integrino le tecniche di valutazione biofisiche, sociali ed economiche. Questa metodologia mira a sviluppare e verificare un approccio flessibile che combini metodi meno sofisticati con modelli più complessi, per potersi adattare ai diversi livelli di disponibilità di dati e risorse che caratterizzano gli Stati membri dell’Unione europea. Sul piano operativo, ESMERALDA individua gli stakeholder, ne esamina le rispettive esigenze e promuove la condivisione di esperienze attraverso un processo attivo di dialogo e creazione collaborativa di conoscenze.

Nel quadro di ESMERALDA, l’Università di Trento è a capo del pacchetto di lavoro sulla verifica delle metodologie. L’attività di ricerca è condotta dall’area di ricerca PLANES, un gruppo di dottorandi e ricercatori guidato da Davide Geneletti del Laboratorio di Piano e Progetto per Luoghi Sostenibili del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e meccanica (DICAM). I ricercatori procederanno a individuare studi di casi e a dimostrare in che modo i metodi proposti per la mappatura e la valutazione dei servizi ecosistemici possono essere utilizzati per ispirare le strategie politiche e i processi decisionali e essere impiegati dalle imprese e dall’amministrazione pubblica. Il fulcro del pacchetto di lavoro è una serie di 5 workshop in Stati membri diversi durante i quali verranno esaminati circa 15 studi di casi provenienti da oltre 10 Paesi. Il quarto seminario si terrà a Trento nel gennaio 2018 e sarà l’occasione per presentare alcune delle analisi nelle quali è attualmente impegnato il gruppo PLANES sui servizi ecosistemici urbani forniti dagli spazi verdi nella città e per discutere del potenziale impiego dei risultati per coadiuvare la pianificazione urbana e le strategie politiche.

[Traduzione Paola Bonadiman]